Crisi anche in Vaticano: il Papa annuncia i tagli di retribuzione

Crisi economica anche a Città del Vaticano: il Papa taglia gli stipendi a tutti. La decisione incredibile decisa dal Pontefice

Crisi Vaticano - San Pietro
Città del Vaticano (Getty Images)

La crisi da Covid-19 sta colpendo tutti ed anche il Vaticano non sembra esserne esente. Papa Francesco ha quindi dovuto usare le forbici ed apportare un taglio decisivo alle spese del personale dello Stato ma anche degli altri enti. Diminuiscono del 10%, quindi, le retribuzioni per i cardinali ma non sono solo loro a “pagare dazio“, considerato come la scure si abbatterà su tutti, con tanto di sospensione dello scatto di anzianità.

Papa Francesco, nel Motu proprio, ha evidenziato come sia necessario “adottare misure sulla retribuzione del personale per un futuro economicamente sostenibile“. Il Covid, ha ricordato il Pontefice, ha “inciso in maniera negativa sui ricavi dello Stato di Città del Vaticano“, con gli stipendi che sono “una voce di spesa rilevante per lo Stato“.

A partire dal primo aprile, quindi, i cardinali subiranno un taglio del 10%; dell’8%, invece, i superiori delle categorie C e C1 e del 3% gli stipendi di religiosi ed ecclesiastici dei livelli C2 e C3 e nei livelli non dirigenziali.

LEGGI ANCHE >>> Covid, la decisione del Papa per Pasqua: si anticipa

Crisi in Vaticano, i tagli del Papa

Papa Francesco
Papa Francesco (Getty Images)

Non solo taglio dello stipendio, però; il Papa ha anche previsto lo stop degli scatti di anzianità per due anni, fino ad aprile 2023. Tagli e restrizioni che riguarderanno anche chiunque abbia un contratto da livello 4 al 10 della Santa Sede ma anche del Governatorato dello Stato Vaticano fino agli Enti che dipendono dagli stessi dal punto di vista retributivo.

Le disposizioni varranno anche per la Fabbrica di San Pietro, i Capitoli delle Basiliche Papali Lateranense, Vaticana e Liberiana ma anche al Vicariato di Roma ed alla Basilica di San Paolo oltre le mura.

Cupola San Pietro
Cupola San Pietro (Getty Images)

Il Papa, però, ha previsto anche determinate eccezioni. Non subirà alcun taglio, infatti, chi dimostri come non riesca a sostenere le spese relative alla salute propria o dei parenti fino al secondo grado.