Corpo senza vita trovato in un tombino: la terrificante scoperta di un passante

Un passante ha trovato il corpo senza vita di un uomo in un tombino. I carabinieri stanno procedendo con l’identificazione.

Cormano uomo trovato morto in un tombino
Carabinieri intervenuti (fonte: Getty Images)

Questa mattina a Cormano, alle porte di Milano, un cadavere è stato trovato incastrato in un tombino. A segnalare il corpo questa mattina intorno alle 6 è stato un uomo del posto che ha chiamato al centralino dell’Areu (Azienda regionale emergenza urgenza). A questi ha ammesso che ieri sera, intorno alle 23:45, ha visto di nuovo un uomo nei pressi dello stesso tombino, con in mano una lattina di birra. Probabilmente, secondo le ricostruzioni dei carabinieri intervenuti sul posto, si tratterebbe della stessa persona che, dopo aver bevuto un po’, sarebbe caduta nel tombino aperto.

Per estrarre il corpo della vittima, rimasta incastrata, sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco. Chiesto l’intervento anche dell’ambulanza, ma quando questa è arrivata sul posto per l’uomo non c’era già più nulla da fare.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Incidente terribile: muore un calciatore della Primavera della Lazio. Bilancio drammatico

Uomo morto in un tombino nel Milanese: i cc indagano

Il fatto è successo a Cormano, in via Alessandro Manzoni, piccolo comune a nord di Milano dove l’uomo è stato trovato questa mattina dai carabinieri. Si sta ancora procedendo all’identificazione della vittima perché, al momento del ritrovamento, non aveva indosso alcun documento d’identità. Anche se al momento l’ipotesi più accreditata resta quella dell’incidente, i carabinieri stanno continuando a indagare per capire la vera dinamica dei fatti.

Il corpo, secondo alcune testimonianze, sarebbe stato trovato a testa in giù, con il busto all’interno del tombino e le gambe al di fuori e nessun segno di violenza è stato rinvenuto. Si attendono gli sviluppi delle indagini dei militari intervenuti, mentre ancora nessuno ha reclamato il corpo della vittima. Potrebbe quindi trattarsi di un senzatetto.