Amici 20, la giuria ‘presa di mira’: “Maria, l’hai presa all’Eurospin?”

Amici 20 anche ieri sera ha fatto boom di ascolti, ma scatta l’ironia sulla giuria: una frase sta facendo il giro del web, ecco di cosa si tratta e tutti i dettagli

Maria De Filippi a C'è Posta per Te
Maria De Filippi (Screenshot video)

Amici 20 sta riuscendo a monopolizzare l’attenzione di tutti nel sabato sera televisivo italiano. Il format, anche quest’anno, sembra decisamente funzionare e mette in evidenza tutto il talento e le qualità dei ragazzi, ma non solo. I battibecchi tra i maestri, la straordinaria conduzione di Maria De Filippi e il ruolo della giuria giocano una parte fondamentale nella buona riuscita del programma.

LEGGI ANCHE >>> Amici 20, Arisa spiazza su Rudy Zerbi: “Mi ha fatto degli apprezzamenti” – FOTO

Quest’anno la presenza di Stash, Stefano De Martino ed Emanuele Filiberto come giuria fissa si sta rivelando una scelta vincente. I tre sembrano perfettamente focalizzati sul loro ruolo e non mancano di dare giudizi equilibrati e pertinenti sulle esibizioni e i talenti in gara. Una scelta vincente da parte di Maria De Filippi, ma c’è anche chi non la pensa così, o almeno ha messo sotto attacco la stessa giuria, utilizzando grande ironia. Ecco di chi si tratta.

LEGGI ANCHE >>> Amici 20, Stefano De Martino contro Rudy Zerbi: “L’ha detto che ha le sue cose”

Amici 20, giuria sotto attacco da Pio e Amedeo: l’ironia è pungente

Pio e Amedeo in primo piano
Pio e Amedeo (Screenshot Instagram)

Ieri sera non è mancato un nuovo intervento di Pio e Amedeo. Il duo comico è noto per utilizzare talvolta termini forti e provocare volutamente i bersagli. Già la scorsa settimana si era sollevato un polverone dopo una battuta nei confronti di Belen Rodriguez. In questo caso, i due comici mettono nel mirino la giuria. Rivolgendosi a Maria De Filippi e indicando la giuria, chiedono: “L’hai presa all’Eurospin?”. I due hanno fatto anche un paragone con i grandi ospiti del passato come Ricky Martin o John Travolta. Un intervento da morire dal ridere, ma che anche stavolta ha fatto delle vittime illustri.