Eurovision, il Governo ha deciso: ci sarà il pubblico?

Dal 18 al 22 maggio andrà in scena a Rotterdam, in Olanda, l’Eurovision Song Contest. Oggi il governo olandese ha deciso se far accedere il pubblico.

Maneskin all'eurovision
I Maneskin quest’anno rappresenteranno l’Italia all’Eurovision (fonte: Instagram)

C’è grande attesa per l’Eurovision Song Contest, la kermesse canora che riunisce i rappresentanti della musica di tutta Europa. Per l’Italia, il delegato designato alla partecipazione è sempre il vincitore di Sanremo. Quest’anno, quindi, voleranno a Rotterdam da 18 al 22 maggio i Maneskin, vincitori del Festival con Zitti e Buoni. Il gruppo rock ha dovuto accorciare il proprio brano per stare nei tempi e ha dovuto modificare il testo della canzone per poter partecipare. All’Eurovision, infatti, non sono ammesse parolacce nei testi.

Comunque, oggi il governo olandese ha stabilito le modalità con le quali si svolgerà l’evento nel rispetto delle norme anti covid. In particolare, è stato stabilito se ci sarà il pubblico all’Ahoy Arena.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Maneskin incontenibili: l’annuncio che tutti i fan aspettavano FOTO

In Olanda hanno deciso: l’Eurovision si farà col pubblico

Sì, il pubblico ci sarà. L’Ahoy Arena sarà riempita per metà della sua capienza, ospitando circa 3.500 persone che dovranno tutti presentare un tampone negativo all’ingresso. Quello di Rotterdam sarà, oltre che un’occasione di parziale ritorno alla normalità, anche un esperimento come quello che è già stato realizzato in una discoteca di Amsterdam Lo scopo è quello di capire come svolgere eventi in sicurezza se la pandemia dovesse prolungarsi.

La notizia ha entusiasmato gli organizzatori della manifestazione, che hanno accolto con favore la decisione del governo olandese. Nei prossimi giorni saranno pubblicate nel dettaglio tutte le norme anti contagio che dovranno essere rispettate sia dal pubblico che dai cantanti in gara.