Enrico Papi, altro che addio: nuovo programma su TV8

Enrico Papi torna in tv. Il conduttore sarà alla guida di un nuovo programma su TV8 a partire dal prossimo mercoledì, 7 aprile

Enrico Papi annuncia nuovo programma
Il conduttore Enrico Papi (fonte: Instagram)

Puoi tenere Enrico Papi lontano dalla musica per qualche tempo, ma non per sempre. Ed ecco che, a distanza di anni dall’ultima edizione dello storico programma di Italia 1 Sarabanda, il conduttore torna alla guida di un gioco a tema musicale. “Name that tune“, questo il nome del programma, partirà mercoledì 7 aprile, su TV8. Niente addio quindi per il conduttore all’emittente come invece era trapelato qualche giorno fa.

Protagonisti saranno otto personaggi famosi, quattro uomini e quattro donne, divisi in due squadre. Sarà “maschi contro femmine”. A sfidarsi saranno, da un lato, Orietta Berti, Anna Tatangelo, Antonella Elia e Sabrina Salerno. Dall’altro lato ci saranno Morgan, Enzo Miccio, Luca Toni e Joe Bastianich. In occasione del lancio del suo nuovo programma, Papi ha rilasciato un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni in cui ha rivelato che la musica, per lui, è vita.

“Sanremo lo farei gratis”: le parole sul Festival di Enrico Papi

Tra i giochi in cui dovranno cimentarsi i vip concorrenti di “Name that tune”, quello che più diverte Papi è quello in cui dovranno mimare la melodia di una canzone per farla indovinare ai proprio compagni di squadra. Grandissimo appassionato di musica, il conduttore ha confessato di adorare in particolare il pop e di aver sempre sognato di conoscere Freddie Mercury o John Lennon.

Su Sanremo, ha scherzato dicendo che sarebbe disposto a farlo anche gratis se gliene fosse data la possibilità, salvo poi ritrattare con un “Scherzo, non sarei pronto”. Infine, sull’ultima edizione del Festival, ha dichiarato che la sua canzone preferita è il tormentone di Colapesce e Dimartino, anche se si dice contento per la vittoria dei Maneskin per i quali, dice, tifa fin dai tempi di X Factor.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Enrico Papi (@enricopapiofficial)