Denise Pipitone, tutta la verità su Olesya Rostova: ufficiale il gruppo sanguigno

E’ finita la lunga attesa riguardante il caso della piccola Denise Pipitone ed è ufficiale l’esito del test effettuato sul gruppo sanguigno.

Olesya insieme al conduttore Russo
Olesya insieme al conduttore Russo (screenshot Instagram)

Piera Maggio ora sa la verità su Olesya e la connessione con sua figlia, Denise Pipitone, scomparsa nel lontano 2004. L’Italia intera ha atteso l’esito del gruppo sanguigno effettuato su Olesya Rostova, la ragazza russa sulla quale si è indagato. Da poco è stato ufficializzato il risultato e l’attesa è dunque finita.

La storia di Denise è ritornata sotto la luce dei riflettori da qualche settimana, quando una ragazza russa ha affermato in diretta tv di cercare sua madre. La storia delle due bambine è parsa fin da subito molto simile. Entrambe sono state rapite da piccole e allontanate dalle loro rispettive famiglie. Le coincidenze spazio-temporali inoltre si sono affiancate alle evidenti somiglianze fisiche tra Olesya, Denise e Piera. Sono stati molti infatti gli scienziati che hanno constatato tali dettagli anche nei diversi programmi televisivi andati in onda.

Tutto il paese ha tenuto il fiato sospeso fino a qualche minuto fa, quando dalla Russia è giunto l’esito del test per il gruppo sanguigno. Già nelle ultime ore, le tv italiane non parlavano d’altro, ma secondo quanto filtrava già nella giornata di oggi tra Russia Italia, l’esito pareva negativo. Ora finalmente è stata ufficializzata tutta la verità sul caso.

LEGGI ANCHE >>> Caso Denise Pipitone, l’avvocato smentisce i risultati: “Mai rilasciate dichiarazioni”

Denise Pipitone, i risultati del test a Olesya Rostova: il gruppo sanguigno

Denise ed Olesya a confronto
Denise ed Olesya a confronto (collage screen)

Sono state giornate lunghissime quelle trascorse prima della notizia dei risultati. Già nei programmi televisivi italiani si vociferava in merito al risultato negativo del test. Diverse le indiscrezioni che si sono avvicendate nel corso delle ultime ore, fino alla smentita da parte dell’avvocato di Piera Maggio che ha ricevuto il risultato durante la registrazione della puntata in Russia.

Dunque, il caso di Denise si conclude nuovamente dopo molta speranza. Dalla Russia è finalmente giunto l’esito che pone fine a giorni di attesa ed ansia. L’avvocato Giacomo Frazzitta in diretta al programma russo afferma: “Mi dispiace, ma quello di Olesya non è il gruppo sanguigno di Denise Pipitone. Grazie per la disponibilità mostrata”.