Whatsapp, la novità che tutti aspettavano per iOs e Android: adesso è possibile

Una novità importantissima sta per arrivare: da ora in poi sarà possibile per whatsapp riuscire in un’impresa che sembrava impossibile davvero a tutti 

whatsapp
Logo di Whatsapp in un telefono (getty images)

Sta per arrivare una novità che cambierà il modo di utilizzare la celeberrima app di messaggistica whatsapp. Lo chiedevano in tanti e alla fine l’aggiornamento di sistema è giunto: da adesso in poi sarà possibile fare quello in cui non si era mai riusciti prima.

Quella che si andrà a risolvere è una delle più grandi problematiche riscontrate dagli utenti dell’applicazione riguardante “il modo di comunicare” dei due più importanti sistemi operativi in circolazione: iOs e Android. Non sembra vero che finalmente sia arrivata la tanto agognata soluzione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Whatsapp, la novità della piattaforma in soccorso degli utenti: di che si tratta

La novità che tutti aspettavano per Whatsapp

whatsapp
Il logo di Whatsapp fra le app di un telefono (getty images)

Finalmente si potrà passare da iOs a Android e viceversa senza perdere le chat di Whatsapp. La tanto attesa novità consiste proprio in questo: nella possibilità di trasferire i dati da un sistema all’altro senza dover più ricorrere a macchinosi e lunghissimi passaggi.

L’unica soluzione finora per gli utenti è stata quella di ricorrere a delle app a pagamento pensate per restituire le conversazioni dell’app di messaggistica. Queste applicazioni, comunque, essendo non ufficiali, ponevano il rischio di espulsione.

La novità poggia su un significativo aggiornamento di sistema che è volto all’unione delle piattaforme di messaggistica nel gruppo di Facebook. C’è forte necessità, infatti, che vi sia più flessibilità nella compatibilità fra i sistemi iOs e Android. Spesso, infatti, in molti si trovavano a desistere nella scelta di cambiare sistema operativo in quanto consci di queste problematiche. L’aggiornamento, quindi, risulterà utile anche per gli stessi iOs e Android.