Dopo Alitalia  torna a volare Easyjet: i voli ripristinati
Dopo Alitalia torna a volare Easyjet: i voli ripristinati

Dopo Alitalia torna a volare Easyjet: i voli ripristinati

Dopo Alitalia e Ryanair anche EasyJet annuncia il ritorno di alcuni voli: il piano dell’azienda per la ripresa dei viaggi dopo lo stop da coronavirus

Un lento e graduale ritorno alla normalità: le compagnie aeree si preparano al ritorno dei voli e lo fa anche EasyJet . La compagnia britannica ha annunciato la ripartenza per il 15 giugno anche se le limitazioni saranno ancora moltissime. Non è chiaro, infatti, quali voli saranno ripristinati soprattutto da e per l’Italia. Nel comunicato pubblicato da EasyJet si parla della ripresa per voli interni nel Regno Unito e in Francia e si preannunciano misure sanitarie a bordo degli aerei, senza però entrare nel dettaglio. Così come non si entra nel dettaglio sui voli che riprenderanno. Nella nota diramata dalla compagnia si parla di “tratte che abbiano una domanda sufficiente”. Un primo passo comunque verso il ritorno ad un piano voli normale anche da parte di EasyJet dopo il ritorno di Alitalia e Ryanair.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Si torna a viaggiare: Alitalia riparte, tutti i voli riattivati

Il nuovo piano voli di Easyjet e in Italia riecco Ryanair

voli ryanair
Un aereo Ryanair (Getty Images)

Se il nuovo piano voli di Easyjet riguarda essenzialmente Regno Unito e Irlanda, Ryanair ha preannunciato il ritorno dei voli a partire dal 1 luglio. La compagnia irlandese è praticamente ferma al momento ma conta nel giro di un mese e mezzo di riattivare il 40% del suo traffico aereo. In particolare in Italia dal 21 giugno si potrà volare da Orio al Serio verso Palma di Maiorca, Ibiza, Manchester e Madrid, con i voli già prenotabili sul sito. Il piano dell’azienda è di coprire quasi tutte le rotte pre-coronavirus ma con una minor frequenza. Sarà poi il riscontro di viaggiatori a stabilire un eventuale incremento dei viaggi su rotte particolari. Intanto si ritorna a volare: dopo Alitalia ed Ryanair, tocca ad EasyJet .

LEGGI ANCHE >>> Dall’app ai tamponi, quello che serve per viaggiare all’estero