Terremoto a Firenze, 6 scosse ravvicinate: gli aggiornamenti
Terremoto a Firenze, 6 scosse ravvicinate: gli aggiornamenti

Terremoto a Firenze, 6 scosse ravvicinate: gli aggiornamenti

Una sequenza di scosse di terremoto ravvicinate in Provincia di Firenze: la terra ha tremato a bassa intensità per sei volte tra questa notte e questa mattina. I dettagli

Sei scosse ravvicinate in provincia di Firenze: terremoto a Marradi e Palazzuolo sul Senio, i due epicentri dei piccoli sisma che hanno caratterizzato la notte in Toscana. Una sequenza per fortuna di bassa intensità che non ha causato danni a persone e cose. La prima si è registrata, come riportato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, alle 2.45 a Palazzuolo sul Senio: una scossa di magnitudo 2.1. Intensità simile a quella dei quattro terremoti successivi che si sono registrati a Marradi, sempre in provincia di Firenze: alle 4.43, 4.46, 6.48 e 6.55 tutte con intensità compresa tra i 2.o e i 2.3 gradi. In mattinata un’altra scossa, questa volta a Palazzuolo sul Senio alle 8.36. Magnitudo 2.0 e profondità di 10 chilometri, uno in più rispetto a quello dei precedenti terremoti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Violento terremoto in Perù: paura tra la popolazione

Terremoto a Firenze, scossa anche in Abruzzo

terremoto marradi
Sismografo (Getty Images)

La scia di terremoto che ha accompagnato la notte nella provincia di Firenze in realtà è cominciata ieri. Sempre a Marradi, ieri pomeriggio si sono registrate tre scosse ravvicinate. Tra le 13.44 e le 16.54 per tre volte la terra ha tremato: la prima con una magnitudo di 2.3 (la scossa più forte), la seconda alle 13.45 con magnitudo 2.2 e poi la terza alle 16.54 con intensità di 2.1. Tutte le scosse hanno avuto una profondità tra i 9 e i 10 chilometri, la stessa delle altre scosse avvertite nella notte. Come detto si è trattato di uno sciame sismico a bassa intensità che non ha causato danni.

Nella notte un’altra scossa, di 2.6, ha interessato un’altra zona d’Italia: l’Abruzzo. A 34 chilometri da Teramo è stato registrato un terremoto all’1.59 con profondità di 32 chilometri.

LEGGI ANCHE >>> Terremoto in Sicilia, terza scossa: è la più forte