Spiagge libere con paline distanziatrici e app: l’annuncio del sindaco Raggi
Spiagge libere con paline distanziatrici e app: l’annuncio del sindaco Raggi

Spiagge libere con paline distanziatrici e app: l’annuncio del sindaco Raggi

Paline per il distanziamento sociale e un app per la disponibilità di posti in tempo reale. L’annuncio del sindaco Raggi per le spiagge libere del litorale romano

L’estate è ormai alle porte e gli italiani iniziano a sognare le vacanze, le spiagge ed il mare. Così le coste della penisola si organizzano per rendere disponibile l’accesso in sicurezza nelle spiagge libere dei litorali. A Roma, il sindaco Virginia Raggi ha dato l’annuncio dell’installazione di alcune paline che permetteranno il distanziamento sociale nelle spiagge libere del litorale romano. Queste istallazioni, come dichiara la prima cittadina, indicano lo spazio disponibile in spiaggia. Ognuna di queste paline servirà a segnalare un’area di 25 metri quadri in cui potranno stabilirsi un massimo di sei persone. Inoltre, per la sicurezza delle spiagge romane sarà scaricabile un app per che monitorerà in tempo reale la disponibilità di posti in spiaggia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Viaggi in Italia, gli sconti delle Regioni per i turisti

App per monitorare l’affluenza e paline delle spiagge libere nel litorale romano: l’annuncio social della Raggi

Viriginia Raggi (Getty Images)

Il litorale romano si prepara ad accogliere i primi cittadini e turisti che vorranno godersi il mare. Oltre l’istallazione di alcune paline che consentiranno di rispettare il distanziamento sociale, a Roma arriva anche l’app per monitorare l’affluenza. Si chiama ‘Seapass‘ e permetterà a tutti di individuare la disponibilità di posti nelle spiagge libere. Virginia Raggi, sindaco di Roma, attraverso un post social spiega che l’app permetterà di evitare assembramenti nelle spiagge informando le persone in tempo reale. Inoltre, nella zona del lungomare di Ostia è stato pedonalizzato un tratto di lungo mare per tutti coloro che invece di andare in spiaggia vorranno passeggiare o andare in bicicletta lunga il litorale, avendo a disposizione anche delle panchine per sostare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vacanze lampo e niente shopping: turismo in ginocchio