Rai, polemiche infinite: scintille Diaco-Adinolfi, colpa della… Cuccarini!
Rai, polemiche infinite: scintille Diaco-Adinolfi, colpa della… Cuccarini!

Rai, polemiche infinite: scintille Diaco-Adinolfi, colpa della… Cuccarini!

Grandi polemiche nella Rai dopo la fine dell’esperienza alla Vita in Diretta di Lorella Cuccarini: Mario Adinolfi di scaglia anche contro Pierluigi Diaco

Polemiche roventi in casa Rai, incendiata ancora di più da un post di Mario Adinolfi che si scaglia, tra gli altri, contro Pierluigi Diaco. Clima incandescente dopo che l’azienda di viale Mazzini ha deciso di far terminare la conduzione di La Vita in Diretta a Lorella Cuccarini. La showgirl non ha risparmiato frecciate al suo collega in conduzione Alberto Matano, confermato per la prossima stagione. Una presa di posizione condivisa dal fondatore del Popolo della Famiglia che si è lanciato in un duro attacco contro la tv pubblica colpevole, a suo dire, di aver portato a compimento “un processo di omosessualizzazione dei conduttori”.

Il giornalista non risparmia frecciata parla  di Matano come “grande amico del duplex di Palazzo Chigi CasalinoSpadafora” che “Gay dichiarato” avrebbe condotto una battaglia per impadronirsi della trasmissione del pomeriggio di Rai 1, sostenuto dal M5S. Ma le parole di Adinolfi sono un attacco a tutti i conduttori omosessuali presenti alla Rai: così cita Beppe Convertini e poi sferra la critica più dura nei confronti di Pierluigi Diaco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Io e Te | Diaco si infuria in diretta: imprevisto durante l’intervista

Adinolfi contro Diaco: “Programma scritto male e guidato peggio”

adinolfi diaco
Mario Adinolfi (Facebook)

Il passaggio in cui Mario Adinolfi critica Diaco è molto duro. Parla di “programma imbarazzante per colonizzazione Lgbt” e poi affonda il colpo: “E’ bruttissimo, raffazzonato, scritto male e guidato peggio – dice riferendosi a Io e Te – , non riesce ad arrivare manco al 10% di share”.  Poi continua parlando di momenti in cui “ci si vergogna per chi lo conduce”. Critiche pesantissime per il conduttore del programma pomeridiano di Rai 1 che in realtà nella vicenda Cuccarini aveva anche preso le parti della showgirl con un tweet di elogio.

LEGGI ANCHE >>> Lorella Cuccarini, il commiato è commovente