Tragedia a Lecco, due bambini trovati morti: il padre si suicida

Tragedia a Margno, in provincia di Lecco, dove due bambini sono stati ritrovati morti: sarebbero stati uccisi dal padre che poi si è suicidato

Risveglio scioccante per gli abitanti di Margno, in provincia di Lecco, per l’orribile gesto compiuto da un padre. Due bambini, un maschio ed una femmina di 6 e 12 anni, sono stati uccisi secondo le ricostruzioni dal padre, che si è poi suicidato. Un gesto che lascia gli abitanti della zona di montagna e non solo senza parole. Inizialmente si credeva che il padre fosse fuggito, visto che dopo che è stato dato l’allarme non se ne avevano tracce, poi la scoperta del corpo dell’uomo ritrovato senza vita. Sul posto le autorità stanno indagando per chiarire le dinamiche dell’orrore consumatosi in Valassina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Uomo accoltellato in un parco a Milano: grave un trentenne

Orrore a Lecco, bambini uccisi e padre suicida: trovati messaggi minatori alla madre

Dramma nel padovano
Ambulanza al lavoro(Getty Images)

A Margno, in provincia di Lecco, una tragedia sconvolge la zona di montagna. Due bambini di 6 e 12 anni sono stati uccisi in mattinata. Poche ore dopo è stato ritrovato il corpo del padre che si è tolto la vita. Sono intervenuti i Carabinieri del comando di Lecco per indagare sull’accaduto, insieme agli operatori del 118. Ancora vaghe le ricostruzioni, con il primo sospettato per la morte dei due bambini sarebbe il padre. Infatti, l’uomo avrebbe inviato dei messaggi minatori alla madre, scrivendole che non avrebbe mai più rivisto i figli. La donna, che abita fuori città, si è subito precipitata sul posto ed è stata lei a ritrovare i corpi senza vita. Le ricostruzioni dell’accaduto per ora sarebbero ancora vaghe, infatti le cause della morte si crede possano essere lo strangolamento o dei colpi d’arma da fuoco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Morto il designer Milton Glaser: suo il logo simbolo di New York

 

Impostazioni privacy