Abolizione Canone Rai e Bollo Auto: cosa succede
Abolizione Canone Rai e Bollo Auto: cosa succede

Abolizione Canone Rai e Bollo Auto: cosa succede

In tanti, considerata la situazione attuale, sperano nell’abolizione del Canone Rai o del Bollo Auto. Un rumors uscito negli ultimi giorni, ma la realtà non sembra essere questa.

Una voce che aveva illuso moltissimi italiani, che l’avevano presa non solo per veritiera ma anche per quasi ufficiale. In realtà non ci sarà nessuna abolizione del Canone Rai o del Bollo Auto: le indiscrezioni che parlavano dell’utilizzo di fondi europei per la loro abolizione si sono rivelate solo delle bolle di sapone. E una volta scoppiate, tutti sono tornati alla realtà dei fatti. Due tra i pagamenti annuali più detestati dagli italiani, quindi, continueranno a gravare sulle tasche degli italiani.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Zanardi, le ultime dopo l’operazione

Bollo auto: Italia tra i pochi paesi a mantenerlo

Il Canone Rai e il Bollo auto sono due tra le tasse più odiate nel nostro Paese. Al pagamento del Canone, che stabilmente superava i 100 euro prima che Renzi lo portasse a 90, il servizio pubblico non risponde con un’offerta televisiva adeguata e accattivante. In secondo luogo il Bollo auto è un pagamento che in Europa, tolta l’Italia, sopravvive in pochissimi paesi ed è considerata una tassa inutile ai fini del mantenimento della macchina. Ecco perché, appena era circolata la voce di un possibile addio a questo doppio pagamento, in molti avevano esultato. Niente di più falso, non ci saranno fondi europei utilizzati per ovviare alla scomparsa di Canone e Bollo.

Una notizia che aveva illuso, ma la realtà dei fatti è ben lontana da essere quella.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie B, il Benevento vince il campionato