Buffon a sorpresa: “Torno a scuola a studiare, ho fatto una promessa”
Buffon a sorpresa: “Torno a scuola a studiare, ho fatto una promessa”

Buffon a sorpresa: “Torno a scuola a studiare, ho fatto una promessa”

Gigi Buffon sorprende tutti con un annuncio inatteso: “Torno a scuola a studiare”. Il 42enne portiere della Juventus ha un nuovo obiettivo generato da una promessa.

Non bastassero i record collezionati con la maglia della Juventus, Gigi Buffon vuole adesso raggiungere un altro traguardo, ma questa volta non sul rettangolo verde ma tra i banchi di scuola. L’estremo difensore bianconero ha deciso di tornare a scuola per studiare e prendere così il diploma. Lo ha annunciato proprio Buffon in una lunga e divertente diretta su Instagram: “Quando smetterò probabilmente mi prenderò un anno sabbatico, anzi è abbastanza sicuro. Starò al fianco della mia famiglia, farò un anno di formazione professionale e soprattutto tornerò a scuola a studiare. Voglio concludere la quinta e prendere il diploma, così i miei genitori saranno soddisfatti. Da 30 anni mi stressano su questo argomento…”. Un simpatico retroscena che fa comprendere come, anche per quello che è definito come il portiere più forte della storia, le soddisfazioni personali non sempre siano legate al campo da calcio.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Fabian O’Neil, ex calciatore, ricoverato per cirrosi epatica: condizioni gravi

Gigi Buffon ed il rapporto con i giovani: “Ecco cosa faccio con i ragazzi 20 anni più giovani di me”

Buffon
Gigi Buffon © Getty Images

Oltre al divertente retroscena sul diploma, Buffon ha poi raccontato in diretta su Instagram altre esperienze personali. Interessante il passaggio sul rapporto intessuto con i giovani calciatori, all’interno dello spogliatoio: “Per aiutare i giovani, soprattutto per chi come me decide di vivere in un ambiente dove trovi ragazzini più giovani anche di 20 anni, bisogna essere bravi a trovare una chiave giusta per creare un dialogo con loro. Bisogna fare vedere ciò che sei, un adulto che comunque ama divertirsi, e poi bisogna dare l’esempio sul campo. Bisogna guadagnarsi il rispetto con gli atteggiamenti. L’obiettivo di uno spogliatoio deve essere quello di remare dalla stessa parte”.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Inter, è fatta per Hakimi: ecco l’ufficialità

 

Visualizza questo post su Instagram

 

@jacksintini in diretta con il grandissimo @gianluigibuffon formidabile portiere ⚽️ di @juventus

Un post condiviso da Randstad Italia (@randstaditalia) in data: