Caso Epstein, arrestata dall’Fbi l’ex compagna: pesanti le accuse
Caso Epstein, arrestata dall’Fbi l’ex compagna: pesanti le accuse

Caso Epstein, arrestata dall’Fbi l’ex compagna: pesanti le accuse

Caso Epstein, arrestata Ghislaine Maxwell dall’Fbi perché accusata da diverse donne di aver di aver partecipato agli abusi di Epstein

Caso Epstein, arrestata Ghislaine Mawell. Ancora guai e reati legati al nome di Jeffrey Epstein, imprenditore americano accusato di abusi sessuali e morto suicida lo scorso 19 agosto nel Metropolitan Correctional Center di Manhattan. L’ex compagna e confidente di Jeffrey Epstein è stata arrestata stamattina dall’Fbi nello Stato del New Hampshire. Sulla donna, cinquantotto anni, ci sono delle accuse gravi e pesanti. Secondo quanto sostenuto da alcune donne, la Maxwell avrebbe partecipato agli abusi sessuali compiuti da dall’uomo nei confronti di esse. La donna in precedenza, precisamente nel 2017, era stata accusata di reati simili. Lei però ha sempre negato ogni tipo di accusa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Usa, arrestato per stupro il pornoattore Ron Jeremy

Caso Epstein: le accuse, le condanne, la morte

Epstain arrestata ex compagna
Epstain, Getty Images)

Epstein era un uomo d’affari nella finanzia americana. Poi nel 2005 arrivò la prima denuncia da parte di un genitore secondo cui l’uomo avrebbe avuto rapporti sessuali con la figlia di quattordici anni. Arrestato in quell’occasione dalla polizia in Florida, il caso si chiuse nel 2008 con un non-prosecution deal, ossia un accordo previsto dall’ordinamento statunitense, una sorta di patteggiamento.
In quello stesso hanno il ricco finanziere varcò però la soglia del carcere e ci rimase per diciotto mesi: l’accusa era istigazione alla prostituzione.
Lo scorso anno nuove accuse per lui a New York, questa volta per traffico sessuale: in questa nuova vicenda, secondo l’accusa tra il 2002 e il 2005 Epstein avrebbe reclutato delle ragazze e che lui era consapevole fossero minorenni. Per questa accuse si dichiarava innocente. La vicenda si è chiusa tragicamente quando il 19 agosto 2019 è stato trovato suicida nella sua cella al Metropolitan Correctional Center, il carcere di Manhattan.
A maggio 2019 Neflix ha anche lanciato una serie televisiva sulla sua storia intitolata Epstein, soldi, potere, perversione, scritto da James Patterson.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Arrestato compagno di Silvia Provvedi: accusa pesantissime