Incendio cattedrale di Nantes, c’è la confessione del responsabile

Incendio Cattedrale di Nantes, ad appiccare il fuoco la settimana scorsa è stato il volontario addetto alla chiusura. Oggi ha confessato

L’Incendio Cattedrale di Nantes avvenuto il 18 luglio aveva suscitato rabbia e angoscia in Francia e in tutto il mondo, soprattutto tra gli amanti dell’architettura Gotica di cui la Cattedrale francese è uno dei simboli. Da oggi scoperto il responsabile del grave gesto, anzi, si è fatto scoprire. Ha confessato il volontario deputato alla chiusura della chiesa. Ha appiccato le fiamme con tre inneschi. L’autore è un ragazzo ruandese ora “pieno di rimorsi”, queste le parole dell’avvocato, che definisce la confessione una “liberazione”. Emmanuel, il nome del responsabile, trentanove anni, serviva messa, faceva le pulizie e chiudeva la chiesa. Tutto volontariamente.

Proprio lui la sera dell’incendio era stato fermato dalla polizia ma rilasciato il giorno dopo perché non erano stati trovati elementi a suo carico sufficienti per prolungare il fermo e formalizzare l’arresto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Berlino, auto a tutta velocità sulla folla: ci sono dei feriti gravi

Incendio alla Cattedrale, la confessione del custode: “Uno dei tre inneschi vicino all’organo”

Incendio cattedrale
Cattedrale di Nantes, interno bruciato (Getty Images)

“Il mio cliente ha collaborato”. Queste le parole che l’avvocato ha rilasciato al quotidiano locale Presse-Océan Quenin Chabet. Il volontario che ha appiccato l’incendio è un rifugiato ruandese che da anni stava in Francia e pare che negli ultimi tempi non fosse sereno perché c’erano dei problemi con il rinnovo del permesso di soggiorno per restare in Francia.

I tre inneschi erano stati posti vicino all’organo grande, gravemente danneggiato, l’organo piccolo e a un contatore della corrente. Ora l’ex volontario della Cattedrale rischia una pena pesante fino a dieci anni di carcere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Litiga con la fidanzata e si getta dal Pincio: muore 21enne a Roma