Juventus, infortunio Dybala: l’esito degli accertamenti

Paulo Dybala nella partita scudetto contro la Sampdoria è dovuto uscire per infortunio: arrivano gli esiti dei primi esami effettuati dalla Juventus

Grande gioia nella Juventus per la vittoria del nono scudetto consecutivo, conquistato  matematicamente ieri sera con la vittoria sulla Sampdoria per 2-0. A smorzare la felicità però è stato l’infortunio di Paulo Dybala, uscito dal campo dopo 40 minuti per un problema muscolare. Dopo i primi accertamenti effettuati, gli esiti evidenziano l’elongazione del muscolo retto femorale della coscia sinistra. Una notizia di certo non positiva per i bianconeri che nei prossimi giorni valuteranno i tempi di recupero della ‘joya, cercando di recuperarlo per la partita di Champions League contro il Lione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, morto Anton Khudayev medico della Nazionale ucraina

Juventus, Dybala preoccupa: a rischio per il ritorno di Champions League contro il Lione

Paulo Dybala (Getty Images)

La Juventus con due giornate d’anticipo ed in un campionato atipico, riesce a mettere in bacheca il nono scudetto consecutivo. Le difficoltà di certo non sono mancate in questa stagione e purtroppo continuano ad esserci. Infatti nella partita di ieri sera contro la Sampdoria, Maurizio Sarri ha dovuto sostituire dopo 40 minuti Paulo Dybala, per un infortunio muscolare. Gli accertamenti effettuati sull’argentino questa mattina al J-Medical, hanno evidenziato un’elongazione del muscolo retto femorale della coscia sinistra. Un infortunio sul quale ancora non si sanno i precisi tempi di recupero, ma che mette a serio rischio la presenza della ‘joya’ nella partita di ritorno di Champions League contro il Lione, in programma il prossimo 7 agosto. Nei prossimi giorni inizieranno le terapie di recupero, ma rimane difficile pensare ad una presenza da titolare per l’impegno europeo. Più probabile un ritorno in caso di approdo ai quarti di finale, ma visti i tempi ristretti in cui si giocherà potrebbe esserci il rischio che la stagione dell’argentino sia finita qui.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan e Emirates ancora insieme: rinnovato il contratto