Trump, pesante e improvvisa dichiarazione su Twitter

Con una dichiarazione improvvisa su Twitter, il presidente Usa, Donald Trump, invita tutti a riaprire le scuole senza se e senza ma. 

Totalmente fuori controllo Donald Trump. Poco prima della mezzanotte (ore 06.00 italiane) il presidente americano ha scritto un inspiegabile post su Twitter, senza dare altre delucidazioni: “OPEN THE SCHOOLS”. “APRIRE LE SCUOLE”: scritto esattamente così, a caratteri cubitali. Poche ore prima, nella tarda serata americana, il tycoon aveva invitato i “patrioti” americani ad indossare la mascherina a tutti i costi, inviando loro una lettera (sotto forma di e-mail) nella quale dichiara che: “So che c’è stata qualche confusione intorno all’uso della mascherina, ma penso che sia qualcosa che tutti dobbiamo provare a fare quando non siamo in grado di mantenere la distanza sociale”.

E a poche ore di distanza dall’ennesima trovata, arriva l’improvvisa dichiarazione in relazione alle riaperture delle scuole, mentre l’America settentrionale è ancora in balie delle onde, sulle quali, in vetta, corre forte il coronavirus. Un Donald Trump totalmente fuori controllo, con un “gioco politico” sempre più buio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Usa, Trump spedisce una lettera ai ‘patrioti’: “Indossate la mascherina”

Trump, dal pesante post su Twitter, ai patrioti, per finire con la denuncia al Nevada: tutto in una “notte”

trump twitter
Donald Trump “prega” contro i suoi stessi tweet (Getty Images)

Per ora rimane solo un tweet: pesante e per niente ampliato con delle precise dichiarazioni in merito alla questione delle riaperture della scuola. E pensare che nel corso della “notte italiana” e “serata americana” Donald Trump era già stato al centro di accese polemiche. Il presidente americano aveva dichiarato di voler fare causa allo Stato del Nevada. Al centro di tale denuncia c’è la nuova legge che consente il ricorso del voto per posta a causa della pandemia: “Non penso che le poste siano preparate a gestire il voto per posta a novembre”. Negli Usa, forse, tanta confusione in ambito politico (su decisioni molto importanti come quelle da prendere in ambito coronavirus) non si era mai vista. Stiamo alla finestra per osservare e capire cosa succederà nelle prossime ore, soprattutto nel settore scolastico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Usa: si chiude un altro mese da incubo