Mistero Ferrari, Binotto non è più dt: cambio di ruolo nella scuderia

Caos in casa Ferrari, il direttore tecnico Mattia Binotto lascia improvvisamente il proprio ruolo: cambio di posizione all’interno della scuderia

Dopo tanta attesa e molte aspettative, la stagione di Formula 1 per la Ferrari non è partita come si sperava. Quattro Gran Premi sono ormai passati e la scuderia rossa non è riuscita mai a vincere, con soli due podi portati a casa da Charles Leclerc. Il chiaro esempio del caos in casa Ferrari è il Gran Premio di Ungheria, dove subito dopo la partenza Vettel e Leclerc si sono scontrati, finendo entrambi fuori dai giochi. Ora un nuovo mistero si solleva sulla scuderia. Mattia Binotto lascia improvvisamente il ruolo di direttore tecnico. Cambio di ruolo al vertice.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Addio a Tino Brambilla, Ferrari in lutto: morto l’ex pilota

Mattia Binotto cambia ruolo nella Ferrari, ora è Team Principal: caos sull’annuncio

Mattia Binotto Ferrari
Mattia Binotto (Getty Images)

Regna il caos in casa Ferrari e questo lo si era capito sin dalle prime uscite stagionali dalla ripresa della Formula 1. Ora a sollevare un nuovo mistero nella scuderia rossa è la posizione di Mattia Binotto. Infatti Binotto, in un’intervista all’emittente tedesca ‘Rtl’, ha dichiarato di aver lasciato il ruolo di direttore tecnico, scatenando lo stupore generale. Ma non finisce qui, a destare ancora più clamore è il nuovo ruolo assunto da Binotto, ovvero team principal. Il tutto naturalmente lascia a bocca aperta per la rapidità della decisione e la mancanza di comunicati ufficiali. Il nuovo team principal ha poi comunicato alla Tv inglese ‘Channel 4′, che hanno ristrutturato il reparto tecnico e che anche se non ricoprirà più il ruolo di direttore tecnico sarà comunque lì a tenere tutto sotto controllo. Una situazione che lascia ancora molti dubbi sul futuro della rossa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lewis Hamilton: la doppia identità tenuta nascosta per dieci anni