È morta Anna Maria Bottini, recitò ne Il Gattopardo. Aveva 104 anni

È morta Anna Maria Bottini, recitò nel capolavoro di Visconti Il Gattopardo. Prestò il volto a una nota pubblicità della camomilla

È Morta Anna Maria Bottini il 9 agosto, nello stesso giorno in cui è scomparsa anche un’altra grande attrice, Franca Valeri.  La Bottini Recitò nel capolavoro di Visconti Il Gattopardo tratto dal romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Ma la sua straordinaria carriera, dal teatro alla televisione, passando per la pubblicità, è lunga e ricca di collaborazioni con grandi artisti dello spettacolo.

Andrea Camilleri e Franco Zeffirelli sono solo due nomi dei grandi nomi con cui lavorò. Il primo firmò la sceneggiatura di La favola del figlio cambiato del 1939 – tre anni dopo essersi diplomata all’Accademia dei Filodrammatici di Milano a soli vent’anni – mentre con il secondo lavorò in Dopo la caduta anni dopo, nel 1965.

Per il cinema viene ricordata soprattutto per aver interpretato il ruolo di Madame Dombreuil nel Gattopardo ma già precedentemente a questo classico del cinema aveva lavorato anche ne I tartassati di Steno con Aldo Fabrizi e Totò.

POTREBBE INTERESSATI ANCHE >>> Delitto di Avetrana: l’omicidio di Sarah Scazzi diventa una serie tv

Addio ad Anna Maria Bottini, per lei anche molta Tv e pubblicità. Storica quella della camomilla

Anna Maria Bottini aveva lavorato in tutte le forme della comunicazione, anche nella pubblicità. Quando gli italiani erano abituati al Carosello serale, cominciano ad avere familiarità con il suo volto. Negli anni sessanta realizza con Gianni Agus il famoso Carosello della Camomilla Bonomelli per poi partecipare sempre per la televisione a celebri sceneggiati come La Famiglia Benvenuti, Il Triangolo Rosso e Il Serpente a Sonagli.

Si era ritirata dalle scene negli anni ottanta, dedicandosi alla vita privata e alla famiglia costruita con l’attore Tino Bianchi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Genova, un uomo di 62 anni ucciso a colpi di martello dal figlio