Avviso di garanzia per Conte e sei ministri: coinvolti Di Maio e Speranza

Dopo alcune denunce per la gestione dell’emergenza Coronavirus, arriva l’avviso di garanzia per Giuseppe Conte ed altri sei ministri, tra cui anche Di Maio

Attraverso una nota ufficiale che arriva da Palazzo Chigi, viene notificato l’avviso di garanzia per il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Oltre al premier, arrivano gli avvisi di garanzia anche ai ministri Luigi Di Maio, Roberto Speranza, Alfonso Bonafede, Roberto Gualtieri, Lorenzo Guerini e Luciana Lamorgese. Il tutto parte da alcune denunce effettuate per la gestione dell’emergenza Coronavirus. I reati imputati sono vari ed andrebbero da abuso d’ufficio fino addirittura ad omicidio colposo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ricovero per Raffaele Cantone: cosa ha avuto il procuratore di Perugia

Avviso di garanzia per Giuseppe Conte e sei ministri: disponibilità assoluta verso i Magistrati

Gualtieri e Conte recovfundery
Il ministro dell’economia Roberto Gualtieri e il Premier Giuseppe Conte (Getty Images)

Notizie preoccupanti per il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte ed altri sei ministri. Infatti questa mattina a loro è stato notificato un avviso di garanzia, dovuto alle molte denunce pervenute per la gestione errata dell’emergenza Coronavirus. La notizia si apprende attraverso una nota ufficiale di Palazzo Chigi che informa dell’avvenuta notifica degli avvisi di garanzia. Da subito il presidente Conte e gli altri sei ministri interessati, si sono resi disponibili al colloquio con i Magistrati per chiarire la vicenda e le accuse a loro imputate. Inoltre, alcune di queste accuse sarebbero anche molto pesanti, come omicidio colposo o abuso d’ufficio. Sarebbero infatti ben sette i capi d’accusa contro il premier ed i ministri. Il tutto, va ricordato, è collegato alle denunce arrivate alle forze dell’ordine per la gestione dell’emergenza Coronavirus, arrivate da molte parti d’Italia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Soverato: il sindaco chiude tutte le discoteche –VIDEO