Brescia, positivi dopo vacanza a Pag: “Nessuno con la mascherina”

Brescia, gruppo di ragazzi positivo al Covid dopo una vacanza a Pag. Dopo l’esito del tampone la testimonianza di una ragazza: “Nessuno aveva la mascherina”.

Una delle giovani che, dopo la vacanza a Pag (Croazia) è risultata positiva al Coronavirus ha parlato a seguito del risultato del tampone. Fa parte di un gruppo di ragazzi di Brescia che, trascorsi alcuni giorni sulla famosa isola turistica croata, ha contratto il virus durante la sua villeggiatura. Assieme a lei altri compagni di viaggio che, attualmente, sono in isolamento domiciliare assieme ai famigliari più stretti. Un fatto analogo a quanto già accaduto la scorsa settimana a Roma prima e in Salento poi: un gruppo di ragazzi della Capitale è risultato positivo dopo una vacanza a Malta, discorso simile per dei giovani pugliesi dopo alcuni giorni in Grecia. Un trend in aumento che preoccupa e che pesa sul bilancio dei bollettini giornalieri.

La testimonianza della ragazza bresciana spiega come può essere avvenuto il contagio a Pag, discorso che potrebbe essere esteso anche agli altri due casi italiani. “Nessuno nei locali aveva la mascherina” ha rivelato la giovane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, i numeri dell’ultimo bollettino

Brescia, positivi dopo Pag. La testimonianza

Nessuno nei locali aveva la mascherina e in molti bevevano dallo stesso bicchiere“, parole che rendono l’idea del caos che regna in molti locali della movida e che potrebbe essere la causa di una nuova ondata di infezioni “guidate” dai giovani. Proprio i giovani che, a inizio epidemia, sembravano poter essere immuni al Covid e che ora potrebbero essere i principali vettori del virus.

Il nuovo aumento dei contagi è infatti il risultato di comportamenti irresponsabili da parte di giovani che visitano locali notturni o si lasciano andare alla movida, senza le dovute precauzioni anti Covid.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Campania, De Luca vara nuova zona rossa