Taxista rapinato a Milano: “Non ti muovere o ti ammazzo” – Video

Taxista rapinato a Milano da tre persone. Immobilizzato, viene minacciato di morte. Il video a bordo dell’auto riprende tutta la scena

Taxista rapinato a Milano da tre persone nella notte di mercoledì 12. Attimi di terrore quando verso le 2.00 tre ragazzi sono saliti a bordo del vettura a Porta Genova dicendo che dovevano andare in via Triboniano. Arrivati a destinazione, il passeggero seduto esattamente dietro al conducente del mezzo, l’ha bloccato mettendogli il braccio al collo. Minacciato di morte, nel video di sorveglianza che ha ripreso tutta la scena e registrato l’audio, il rapinatore dice “non ti muovere o ti ammazzo”.

Gli altri due lasciano i sedili posteriori frugano ovunque, prendendo una borsa che il taxista aveva sul sedile accanto e perquisendolo, cercando soldi e oggetti di valore.

Tutti e tre avevano la mascherina e i volti si intravedono solo. Le immagini sono state consegnate ai carabinieri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vicenza, cane veglia il cadavere: era morta sola a 39 anni da giorni

Taxista rapinato a Milano: “Prendete i soldi ma non il telefono”

 

Negli attimi di terrore del taxista, l’uomo ha chiesto ai delinquenti di prendere i soldi e non altro: “Vi prego, prendete i soldi ma non il telefono, ci sono dentro delle cose importanti per me“, si sente chiaramente nell’audio la richiesta del taxista che chiama anche “vigliacchi” i suoi rapinatori.

Probabilmente la banda è la stessa che la notte prima aveva colpito ancora. Un altro taxista aveva fatto salire a bordo tre giovani a piazza Diaz. Arrivati in via Val Vagarina, a Quarto Oggiaro, mentre due erano già scesi per controllare la zona, il terzo, puntando un coltello allo gola, si era fatto consegnare tutto ciò che di valore c’era nell’auto: cellulare, soldi in contanti e pos.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>Donna uccisa in diretta, la webcam della figlia riprende tutto