Elettra Lamborghini, caos dopo il concerto a Gallipoli: annullate le date

Dopo il concerto di Elettra Lamborghini a Gallipoli sono fioccate le critiche: la cantante decide di annullare le date successive per il Coronavirus

Nella serata di Ferragosto si è esibita nel noto locale di Gallipoli, il Praja,Elettra Lamborghini. In alcuni video della serata si vedono persone ballare a ritmo delle canzoni cantate dalla cantante, ma senza alcun tipo di prevenzione per il Coronavirus. Niente mascherine e persone tutte ammassate senza metro di distanza. Questo ha portato a tantissime critiche sui social e non solo, con persone che gridano alla ”possibile bomba di contagi” provenienti da queste serate. Elettra Lamborghini comunica così di annullare tutte le successive date dei suoi concerti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Music Awards 2020: cosa cambia. Come acquistare i biglietti

Elettra Lamborghini annulla i concerti dopo il caos di Gallipoli: ”Non è il momento”

Elettra Lamborghini Gallipoli Concerto
Storia Instagram Elettra Lamborghini (Screenshot da Instagram)

I concerti sono alcuni degli eventi più divertenti nella vita delle persone, ma per il momento non sembrerebbe ancora l’ora di ripartire a farli. A Gallipoli, nel famoso locale Praja, si è esibita Elettra Lamborghini nella serata di Ferragosto. Nei video postati sui social del concerto, si vedono persone ammassate per ballare, senza mascherina, ignorando tutte le disposizioni anti-Covid. Così la cantante ha deciso di comunicare ai propri fan di aver preso la decisione di annullare tutte le prossime date dei suoi concerti. Nella storia pubblicata su Instagram la cantante ringrazia per l’occasione che le è stata data, ma riconosce che non è il momento per i concerti, con l’emergenza Coronavirus che permane in Italia. Grande naturalmente il dispiacere per i fan della cantante e per lei stessa, ma bisogna stringere i denti ora per far riprendere nel migliore dei modi poi un mondo bellissimo come quello della musica dal vivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elettra Lamborghini e Giusy Ferreri: “Non siamo due ruffiane”