Covid: tamponi agli aeroporti, 27 positivi a Fiumicino e Ciampino

I tamponi effettuati negli aeroporti romani di Ciampino e Fiumicino hanno fatto registrare altri 27 casi di positività. Proseguono i controlli negli scali di tutta Italia.

L’emergenza Covid in Italia prosegue anche grazie ai numerosi casi di ritorno da vacanze o viaggi nei paesi esteri o in altre zone dello Stivale. Nell’ultima settimana molti giovani, di ritorno da Malta, Grecia e Croazia, sono risultati positivi al tampone. Tra l’altro come altri rientrati dalla Sardegna ora sono in isolamento domiciliare.

Proprio sull’isola il caso della Maddalena, dove è stato scoperto un caso di positività nello staff di un resort, ha di fatto bloccato la partenza di 450 turisti. Intanto negli aeroporti proseguono i controlli a tappeto, con tamponi effettuati ai viaggiatori. Solo oggi nei due scali romani sono stati riscontrati 27 casi positivi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Caos in Sardegna: 450 turisti bloccati sull’isola

Tamponi negli aeroporti: test a chi rientra dall’estero

I controlli maggiori a Ciampino e Fiumicino vengono effettuati a coloro che rientrano da un viaggio all’estero. Nello specifico, fanno sapere dall’Assessorato alla Salute del Lazio, di coloro che hanno dato esito positivo al tampone 15 sono stati registrati all’aeroporto di Fiumicino e 12 in quello di Ciampino.

Nello scalo romano principale, dei positivi cinque sono residenti a Roma, tre nel reatino, due in Toscana, due in Puglia, uno in Liguria e due sono cittadini spagnoli. Tra quelli individuati a Ciampino invece quattro abitano a Roma, tre in Umbria, uno in Abruzzo, due sono spagnoli, un greco e un albanese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Emergenza Covid: alle stelle il prezzo dei guanti