Russia, avvelenato Alexei Navalny: leader dell’opposizione

In Russia, nelle ultime ore, avvelenato il leader dell’opposizione Alexei Navalny: l’uomo è ricoverato in terapia intensiva. Per lui ennesimo attacco fisico.

Ancora un ricovero per Alexei Navalny, segretario del Partito del Progresso e presidente della Coalizione Democratica. A tutti gli effetti il leader dell’opposizione che si contrappone a Vladimir Putin. Il 44enne, noto per le sue campagne anti-corruzione contro alti funzionari e per le sue forti critiche allo stesso Putin, non è la prima volta che subisce degli attacchi con annessi danni fisici. Ora è ricoverato in ospedale: incosciente e trattenuto in terapia intensiva per, quasi sicuramente, avvelenamento. A rendere noto il fatto è stata direttamente la sua portavoce, Kira Yarmysh. Quest’ultima ha fatto sapere che l’uomo stava volando dalla Siberia verso Mosca, quando di getto ha iniziato a riportare dei forti malori per poi perdere definitivamente i sensi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Usa: Kamala Harris entra nella “storia”, Obama tuona su Trump

Avvelenato il leader dell’opposizione in Russia: usata una bevanda calda per “colpirlo”

Alexei Navalny era in “cielo”. Sull’aereo che lo riportava a Mosca, direttamente dalla Siberia, ha iniziato ad accusare forti malori. Poi l’immediato ricovero in ospedale dove ora è in terapia intensiva. Sempre secondo quanto riportato da Kira Yarmysh (sua portavoce), l’unica bevanda che ha assunto in giornata è un “semplice” tè. La ragazza in questione ha scritto su Twitter: “Alexei ha un avvelenamento tossico ed è in terapia intensiva. Pensiamo che sia stato avvelenato con qualcosa mescolato nel suo tè – afferma Yarmysh – Era l’unica bevanda ingerita durante la mattina. I medici dicono che il veleno è stato rapidamente assorbito mediante il liquido caldo”.

Il 44enne attivista, blogger e politico russo era già stato oggetto di un attacco fisico e violento ben tre anni fa: nel 2017 enne ustionato agli occhi quando fuori dal suo ufficio aggressori gli lanciarono sul viso una tintura verde usata come disinfettante. Ora si aspettano ulteriori riscontri in relazione alla sconcertante notizia che ha colpito anche gran parte della Russia stessa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Golpe in Mali: i militari tornano a parlare in diretta tv