E’ morto Pierluigi Camiscioni: l’alter ego di Bud Spencer ci lascia

Piange il mondo dello sport e con lui quello del cinema: è morto Pierluigi Camiscioni, uomo che per tanti anni fu l’alter ego di Bud Spencer.

A 67 anni e dopo una lunga lotta contro una brutta malattia, è morto in queste ore Pierluigi Camiscioni, ex rugbysta, ristoratore ed operatore turistico. Camiscioni si è spento a San Benedetto del Tronto dopo aver raggiunto grandi successi nella carriera sportiva, personale ed anche cinematografica. Il gigante, infatti, per un periodo era stato anche alter ego di Bud Spencer (al secolo Carlo Pedersoli), rivestendo i panni della controfigura dell’amatissimo attore nella serie di film “Noi non siamo angeli”. Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati in queste ore: tante società sportive e tanti amici lo ricordano con affetto e stima.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Diletta Leotta, il bagno è seducente: che curve – VIDEO

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>>Calciomercato, svolta Messi: il padre in città per chiudere

OPPURE SEI INTERESSATO A >>>Twiga: si balla, Nek nel locale della Santanché – VIDEO