Covid, allo stabilimento Aia di Vazzola 20 nuovi positivi

Continua l’emergenza Covid nello stabilimento Aia di Vazzola, in provincia di Treviso. Dopo che nei giorni scorsi erano risultati positivi oltre 170 lavoratori, ora la conferma per altri 20 casi.

Uno dei maggiori focolai che si registrano in tutta Italia è quello dello stabilimento Aia di Vazzola. In provincia di Treviso il Covid ha colpito gran parte dei dipendenti che lavorano per la nota azienda alimentare. Meno di due settimane fa la notizia che più di 170 impiegati era risultati positivi al tampone: subito messi in isolamento domiciliare con le famiglie, mentre la ditta non ha chiuso né fermato la produzione. Oggi, però, i 20 nuovi casi di positività che portano il numero dei contagiati totali a quasi 200.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, anche Berlusconi è positivo al tampone 

Covid in stabilimento Aia: quasi 200 positivi in totale

I lavoratori all’interno dello stabilimento Aia di Vazzola, azienda della trasformazione alimentare, sono in totale 675 e appartengono ad una dozzina di nazionalità. Di questi, quindi, quasi 200 sono risultati positivi al Covid. I casi sono stati individuati in più tranche, con tamponi effettuati a giorni di distanza tra gli addetti alla produzione. C’è quindi il rischio che il contagio possa propagarsi anche nei prossimi giorni.

Covid, tanti positivi tra i vip

Si allarga intanto l’elenco dei nomi dei vip positivi al Covid. L’ultimo è Silvio Berlusconi, che paga i giorni di vacanza in Sardegna assieme all’amico Briatore. Il Cavaliere è comunque asintomatico. Nei giorni scorsi anche Daniele “Toretto” Scardina e Federico Fashion Style sono risultati positivi al tampone, con l’hair stylist delle star che ha contagiato anche la compagna e la figlia. Tra i personaggi famosi che hanno recentemente scoperto la loro positività anche Aida Yespica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, i dati del bollettino italiano di oggi