L’annuncio di Pierluigi Diaco: doccia gelata per la Rai

L’annuncio di Pierluigi Diaco al pubblico di Io e Te sulla decisione dell’azienda che ha sospeso il programma dopo un sospetto caso di positività

Pierluigi Diaco parla al pubblico di Io e Te dopo che la Rai ha chiuso anzitempo il programma per un caso sospetto di Coronavirus di una collaboratrice. La trasmissione sarebbe dovuta andare in onda fino a oggi, venerdì 4 settembre, ma già a fine agosto ha dovuto chiudere i battenti.

Il conduttore ieri ha annunciato che la Rai non ha dato disposizione di andare in onda oggi per quella che doveva essere l’ultima puntata. La motivazione è perché ancora non è giunto l’esito del tampone che il conduttore ovviamente si augura sia negativo. Ritiene che sia giusta questa decisione, ringrazia il pubblico e poi passa ai numeri della trasmissione che dal 2017, tra le versioni estive e quelle invernali, ha realizzato 141 puntate.

Infine esprime il rammarico per non aver potuto salutare il pubblico di casa e spera di poter tornare nel 2021 con un progetto nuovo che ha già presentato alla Rai.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pierluigi Diaco piange, Io e Te sospesa per Covid: Marcello Masi raddoppia

L’annuncio di Pierluigi Diaco e la débâcle della Vita in diretta

Annuncio di Pierluigi Diaco
Marcello Masi e Andrea Delogu (screenshot RaiPlay)

Visto lo stop del programma, la Rai nella fascia oraria di Io e Te ha messo la Vita in diretta Estate di Marcello Masi ed Andrea Delogu, cambiandone l’orario abituale. Ma questa decisione, numeri alla mano, pare sia stata infelice. In tre giorni il programma ha perso ben 300 mila spettatori.

Lunedì 31 agosto, quando ha sostituito il programma sospeso, ha raggiunto l’11,3 % di share quando c’è stato il collegamento da casa con lo stesso Diaco, poi questa percentuale ha cominciato a calare. Il giorno dopo è arrivato al 9.7 % poi addirittura al 9%.

Io e Te sarà stato anche chiacchierato, oggetto di polemiche soprattutto per via del conduttore, ma i numeri erano ben diversi, arrivando anche al 12%.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus: Silvio Berlusconi ricoverato al San Raffaele di Milano