Pestaggio WIlly a Colleferro, raccolta fondi per la famiglia

Uno dei più shoccanti casi di cronaca di quest’anno. Il pestaggio a morte del giovane Willy, a Colleferro, da parte di due fratelli che praticano MMA. Avviata raccolta fondi per la famiglia della vittima.

Tutti i giornali e i tg ne parlano. L’assurda morte del giovane Willy, il ragazzo che sognava di fare il cuoco pestato a morte a Colleferro da un gruppo di persone più grandi di lui, due dei quali praticanti di MMA, e giudicati dalle persone del luogo come individui pericolosi. Willy Fonteiro Duarte, questo il nome della vittima originaria di Capoverde, lavorava come aiuto cuoco all’Hotel degli Amici, struttura nella quale era entrato solo da pochi mesi; abbastanza però per instaurare un grande rapporto personale oltre che professionale con i suoi colleghi.

E sono stati proprio i colleghi ad avviare una raccolta fondi a sostegno della famiglia della vittima. I titolari dell’hotel tramite un post su Instagram hanno invitato la gente a donare una somma di denaro per poter aiutare i famigliari di Willy, lasciando l’IBAN al quale fare il versamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Riapertura scuole: le date regione per regione 

Pestaggio Willy, i fratelli si difendono: “Non siamo stati noi”.

pestaggio willy fratelli mma
Foto da Twitter

Intanto i fratelli Bianchi si sono detti innocenti per quanto riguarda la morte del giovane ragazzo. Anche attraverso le parole dell’avvocato, che sostiene come sia Marco che Gabriele siano intervenuti per sedare una rissa, e non per scatenarla. In totale sono quattro le persone accusate della morte di Willy, il reato per il quale dovranno rispondere in tribunale è quello di omicidio preterintenzionale, senza l’aggravante dell’odio razziale.

Le indagini intanto proseguono con le forze dell’ordine che stanno visionando i filmati ripresi dalle telecamere piazzate in strada. Per ora nessuna di queste però sembra aver registrato la rissa, ma solo l’arrivo e la partenza dei ragazzi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cassazione: immagini hard via Whatsapp a minori è violenza sessuale 

Foto Cover: Twitter AS Roma