Federica Panicucci, caos a Mattino Cinque: “Non te lo permetto”

Federica Panicucci si scaglia contro l’ex gieffina Daniela Martani durante una puntata di Mattino Cinque.

Scintille durante la puntata di oggi di Mattino Cinque. Federica Panicucci infatti ha dovuto gestire una situazione molto complessa in studio. Una delle ospiti della puntata, l’ex gieffina Daniela Martani, ha infatti attaccato i media che secondo lei pubblicano esagerazioni sul coronavirus per creare allarmismo. La cosa non è andata giù alla conduttrice, che ha subito ripreso l’ospite sottolineando che le persone muoiono di Covid e che non c’è nulla su cui scherzare. La Panicucci ha poi sbottato dicendo che non le poteva permettere di diffondere notizie false durante la trasmissione. Anche gli altri ospiti, sia in studio che in collegamento, hanno immediatamente preso le distanze dalle affermazioni della Martani. Tra questi Alessandro Cecchi Paone, Aida Yespica e Candida Morvillo. In conclusione della puntata la Panicucci si è spinta oltre, dicendo che non aveva la forza di ribattere alle sue affermazioni perché le trovava inutili.

LEGGI ANCHE >>> Donald Trump candidato al Nobel per la pace: la motivazione

Federica Panicucci contro Daniela Martani sul coronavirus

federica panicucci
Federica Panicucci contro Daniela Martani (Screenshot Twitter)

La puntata di oggi di Mattino Cinque ha visto uno scontro molto acceso tra la conduttrice Federica Panicucci e Daniela Martani, ex concorrente del Grande Fratello. La conduttrice infatti non ha perdonato alcune affermazioni davvero discutibili dell’ex gieffina sul coronavirus. La Martani infatti da settimane si scaglia contro quella che lei – come molti – chiama “dittatura sanitaria”, criticando aspramente l’obbligo di indossare la mascherina. Le ultime gravissime affermazioni arrivano direttamente dalla manifestazioni dei negazionisti del Covid che si è tenuta a Roma. La donna infatti ha dichiarato di essere fortemente contraria ad un vaccino obbligatorio contro il coronavirus. Quando Saverio Tommasi le ha chiesto come si sarebbe comportata se lui fosse stato immunodepresso lei ha risposto che in natura gli animali più deboli rimangono indietro. Sembra che all’orizzonte ci sia un gran polverone pronto ad abbattersi su questa storia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Matteo Salvini, aggressione a Firenze dopo un comizio elettorale