1000 Gp Ferrari: i record della Rossa in Formula 1

Domani la Ferrari festeggerà un traguardo storico: 1000 Gp in Formula 1. La Rossa col Cavallino Rampante celebra il record nella sua stagione più difficile.

Se non è la peggior stagione, fin qui, della Ferrari poco ci manca. Questo 2020 si sta rivelando più difficile del 2012, annata entrata nella storia della Rossa per il verso sbagliato. Pochi punti in classifica, distacco abissale dalla testa sia nel mondiale piloti che costruttori, un piazzamento dietro anche a Mc Laren, Racing Point e Renault. A Maranello stanno già pensando alla macchina per la prossima stagione, Binotto parla di 2022 per tornare a essere competitivi per le prime posizioni del Mondiale.  Vettel è protagonista del suo lungo quanto tormentato (in termini di risultati) addio, Leclerc sembra un leone in gabbia, alla guida di una macchina che non va. Questo, insomma, il contesto nel quale ci si avvicina al gran premio numero 1000 della Ferrari. Dopo due weekend in cui la scuderia ha portato a casa zero punti.

La storia della Rossa, però, fortunatamente è ben altro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Funerale Willy, c’è Conte

1000 Gp per la Ferrari: la storia parla chiaro

formula 1 ferrari spy story
Le due Ferrari, guidate da Sebastian Vettel e Charles Leclerc (Getty Images)

Unico team nella storia della Formula 1 ad aver partecipato a tutte le edizioni del mondiale, in quasi 71 anni di storia. Record assoluto di mondiali costruttori portati a casa, 16; 15 volte un pilota del Cavallino Rampante ha conquistato il titolo iridato: il primo fu Alberto Ascari nel 1952, l’ultimo nel 2007 Kimi Raikkonen. Il nome principale, nella storia moderna, che associamo alla Rossa è quello di Schumacher, capace di portare a casa cinque titoli Mondiali consecutivi dal 2000 al 2004, vincendo in totale 72 gare (primo e forse inarrivabile in questa speciale classifica).

1000 Gp Ferrari: la F1 li ha già festeggiati

Eppure lo storico traguardo, che la Ferrari taglierà con una livrea speciale, è già stato festeggiato dalla F1 nel gp di Cina dello scorso anno. Come mai? Nella storia della Formula 1, iniziata nel lontano 1950, la Rossa ha saltato alcuni gran premi per varie motivazioni, sia tecniche che economiche. Gare che la F1 ha conteggiato, mentre la Ferrari ha tenuto fedelmente il conto delle corse alle quali ha preso parte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A, ADL positivo al Covid