Funerale Willy Monteiro, c’è anche il Premier Conte: “Ora fare giustizia”

Il funerale di Willy Monteiro a Paliano, nel centro sportivo. Centinaia a ricordare e omaggiare il ragazzo ferocemente ucciso in una rissa: presente il premier Conte

Nel campo sportivo di Paliano, in provincia di Frosinone, si sta svolgendo il funerale di Willy Monteiro. Tutta la cittadinanza si stringe intorno al giovane barbaramente ucciso a Colleferro durante una rissa la notte del 5 settembre. I partecipanti sono 1.300 – il massimo consentito nel rispetto delle misure anticovid – tra cui anche il Premier Conte e il Governatore del Lazio Zingaretti. Tutti i presenti indossano una maglia bianca, in segno di gioventù e purezza, come chiesto dalla famiglia del ragazzo per ricordare il figlio. La cerimonia è celebrata da Padre Mauro Parmeggiani al campo Piergiorgio Tintisona. La bara è arrivata tra gli applausi della gente, con ai piedi una foto della povera vittima.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Funerale Willy Monteiro, dove e quando: ci sarà anche Conte

Funerale Willy, tantissimi i partecipanti: in lacrime i familiari

Sono arrivati in auto, con una foto del figlio, i parenti del 22enne massacrato di botte la scorsa settimana a Colleferro. I familiari di Willy avevano chiesto a tutti i partecipanti al funerale di indossare maglie e camice bianche per ricordare il figlio con il colore della purezza. Moltissimi seduti sul prato, distanziati nel rispetto delle norme anticovid, hanno cominciato ad arrivare già dalle 7 di questa mattina. Sul posto anche i vigli urbani, all’esterno del campo sportivo, e la protezione civile. Arrivati anche il Premier Conte e la ministra Luciana Lamorgese. Il presidente della Regione Lazio, Zingaretti, ha dichiarato di volere giustizia per la famiglia del 22enne, sostenendo che tutte le spese legali verranno pagate dalla Regione. Nel frattempo la procura ha cambiato l’imputazione per gli accusati in omicidio volontario.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Colleferro, possibili nuovi indagati per l’omicidio di Willy Monteiro