Data Festival di Sanremo, dalla Rai: rischio rinvio

La data del Festival di Sanremo potrebbe subire uno slittamento. È il rumors che esce da Viale Mazzini: l’evento è in programma dal 2 al 6 marzo.

Il festival di Sanremo ha già conosciuto un leggero ritardo, rispetto alla data abituale di svolgimento della manifestazione musicale più importante d’Italia. La kermesse, che storicamente si è sempre tenuta a febbraio, per l’edizione 2021 l’organizzazione ha fissato le date dal 2 al 6 marzo. Molto, se non tutto, dipenderà dagli sviluppi della situazione Covid: sembra infatti che la Rai stia pensando a nuove date per tenere il Festival nel paese dei fiori.

L’edizione numero 71 di Sanremo, che anche quest’anno sarà condotto da Amadeus in collaborazione con Fiorello, è stata confermata dalla Rai. Le date però sarebbero soggette a modifica se la curva dei contagi non scenderà nei prossimi mesi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Isoardi-Todaro: c’è il bacio. È amore?

Data Sanremo: il Festival si fa, ma quando?

Sanremo 2021 cantanti
Teatro Ariston

L’unico dubbio quindi sembra essere quello legato ai quattro giorni in cui il Festival dovrà tenersi. Le prossime settimane, i prossimi mesi, saranno decisivi per l’organizzazione per capire quando fare Sanremo. Tutti gli appassionati dell’evento musicale principale d’Italia non devono temere: il Festival si farà, il pericolo è quello di poter attendere qualche settimana in più. “Sanremo ci sarà e sarà ricco come quello scorso” dichiarano dai vertici Rai.

Nelle scorse settimane era stato Amadeus ad aprire alla possibilità dell’annullamento del Festival. A chi gli chiedeva come avrebbe visto un Sanremo senza pubblico, il conduttore Rai aveva dichiarato che piuttosto che con un teatro vuoto sarebbe stato meglio non fare l’evento. Della sua stessa opinione Fiorello, assolutamente contrario a un Sanremo vuoto, senza pubblico e giornalisti.

Come detto però tutto dipenderà dagli sviluppi della situazione Covid. Ipotesi è quello di organizzare il Festival all’aperto, in primavera, sempre nella cittadina ligure. Ogni eventualità, quindi, rimane aperta pur di organizzare la kermesse musicale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, i numeri dell’ultimo bollettino