Terremoto nel mediterraneo: violenta scossa e gente per strada

Forte scossa di terremoto in Grecia. Il sisma è avvenuto intorno alle 18.30 (ora italiana). Paura tra la popolazione e gente per strada

Grafico terremoto
Grafico terremoto (gettyimages)

Una violenta scossa di terremoto ha colpito la Grecia, poche ore fa. La terra ha tremato sull’isola di Creta – spesso soggetta a fenomeni di questo tipo – intorno alle 18.30 (ora italiana) di oggi 18 settembre. La gente si è immediatamente riversata per strada, in preda alla paura, con l’intento di mettersi in salvo. Il terremoto si è sentito fortemente a 20 km a sud di Arvi, una zona turistica dell’isola. Il sisma ha fatto registrare un punteggio di 5.9 , la profondità rilevata dall’Istituto di Geofisica Vulcanologica è di 40 km. Al momento non risultano feriti, dispersi e non vi sono state segnalazioni di danni a cose. La Grecia non ha inoltre diramato l’allerta tsunami. Come se non bastasse, nelle ultime ore, la penisola ellenica è stata travolta dalla furia di un uragano, che ha causato alluvioni e blackout.

Terremoto in Grecia: sisma di 5.9 registrato a Creta

 terremoto
terremoto (gettyimages)

Trema ancora la terra in Grecia. Un terremoto di magnitudo 5.9 ha spaventato i residenti ad Arvi – località turistica di Creta – che sentita la scossa si sono riversati per strada. Non è ovviamente la prima volta che in quella zona del mediterraneo si verificano terremoti, sempre con un occhio all’allerta tsunami. Gli ultimi terremoti nell’anno 2020 si erano registrati a gennaio e lo scorso agosto in piena estate. Nel frattempo continua il maltempo a imperversare su tutta la penisola ellenica. In arrivo un violento ciclone mediterraneo, che ha già causato forti alluvioni e blackout. Non risultano dispersi o vittime al momento, ne danni a strutture o abitazioni.