Padova, coppia gay pestata in centro: ferito alla testa anche un amico

Grave episodio di omofobia nel centro di Padova: coppia gay aggredita da sei persone a calci e pugni, spaccata la testa ad un loro amico

Diritti Gay
Diritti Gay (Getty Images)

L’omofobia continua ad essere una grande piaga del nostro paese. A Padova, una coppia gay che ieri sera passeggiava con un amico in centro, vicino al Comune, è stata aggredita da sei persone. Il motivo dell’aggressione sarebbe stata lo scambio di un bacio tra la coppia di omosessuali, che avrebbe scatenato l’ingiustificata reazione a calci e pugni dei sei passanti. In soccorso della coppia arriva un amico, che però viene a sua volta colpito alla testa e ferito con un bicchiere. La coppia ha così deciso di denunciare quanto accaduto con un video su Facebook.

LEGGI ANCHE >>> Cremona, cade aereo per lancio paracadutisti: due morti

Coppia gay aggredita a Padova, video denuncia su Facebook: interviene anche l’Onorevole Alessandro Zan

Coppia Gay Aggredita
Alessandro Zan (Immagine da Facebook)

Padova sconvolta dal brutto episodio di omofobia avvenuto ieri sera nel centro città, dove una coppia gay è stata aggredita da sei persone a calci e pugni. Inoltre, testa spaccata con un bicchiere anche per un amico corso in loro soccorso. Il giorno dopo la coppia ha deciso di denunciare l’accaduto con un video su Facebook dove raccontano la vicenda e la violenza subita in maniera totalmente ingiustificata. A sostenere i due ragazzi interviene anche l’Onorevole Alessandro Zan, che da padovano dichiara di essere profondamente deluso e scosso dall’accaduto. Inoltre afferma che in ottobre si cercherà di far approvare all’interno della Camera la legge per condannare l’omofobia.

LEGGI ANCHE >>> Roma, Carabinieri aggrediti sparano e uccidono l’uomo

 

CONDIVIDERE PER FAVORE!

Padova non è immune a omofobia e fascismo. Questa è stata la sgradevole constatazione che siamo…

Pubblicato da Mattias Zouta su Sabato 19 settembre 2020