Tolto il telefono alla ex moglie di Salvini con foto della figlia

Alla moglie di Matteo Salvini è stato tolto il telefono contenente chat private e foto della figlia. Il leader della Lega mostra la sua rabbia

Matteo Salvini
Matteo Salvini (foto Gettyimages)

Salvini si sfoga durate un’intervista mostrando la sua rabbia nei confronti della magistratura in Italia. Il leader della Lega attualmente si trova a Formello per un incontro elettorale dove è in corso la presentazione del nuovo programma per una ripresa post virus. 

Matteo Salvini durante l’intervista racconta la sua routine quotidiana per far comprendere cosa gli è successo recentemente. Tutti i giorni telefona alla ex moglie, alle 8 circa di mattina, per parlare con la figlia che causa lavoro vede pochissimo. Oggi però non ha ricevuto alcuna risposta e ritenta alle 9 e poi, vista la mancata risposta, fa un tentativo alle 10. Anche questa volta nessuno risponde. In preda alla preoccupazione cerca di capire cosa è avvenuto.

Dopo pranzo fortunatamente qualcuno gli da una risposta. Viene contattato da una collega della ex moglie dicendogli che la donna, benché non indagata, non aveva con sé il telefono poiché la Finanza è entrata in casa e in ufficio e le ha preso il cellulare.

Potrebbe interessarti anche -> Torre del Greco contesta Matteo Salvini: Pomodori, fischi e slogan

“In che Paese viviamo? Neanche fossi il peggior criminale”

Salvini intervista
Intervista Matteo Salvini (foto Gettyimages)

Salvini non accetta questo atteggiamento nei confronti di una cittadina italiana ed esprime la sua preoccupazione e rabbia perché nel telefono ci sono chat private tra lui e la ex moglie, foto della figlia e conversazioni in famiglia.

Il leader ha comunicato che parlerà con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, capo della magistratura, per capire se è giusto che l’Italia funzioni così. Un trattamento di questo tipo non viene riservato neanche ad un mafioso, o comunque non di certo da un Paese civile quale dovrebbe essere il nostro.

Potrebbe interessarti anche -> Matteo Salvini, aggressione a Firenze dopo un comizio elettorale