Morte Maradona, scatta la foto proprio lì: dipendente pompe funebri nei guai

L’impresa di pompe funebri scelta per i funerali di Diego Armando Maradona ha licenziato un dipendete, si era fotografato accanto alla bara aperta 

bara Maradona
bara Maradona (Foto dal web)

È successo ieri in Argentina, l’impresa di pompe funebri responsabile dei funerali di Diego Armando Maradona poche ore fa ha comunicato di aver improvvisamente licenziato uno dei dipendenti. Il motivo? L’uomo si è scattato una foto accanto alla bara aperta del famoso ex campione. Lui non è stato l’unico, si è poi scoperto che anche altri dipendenti sono stati licenziati per lo stesso motivo.

Nella foto il dipendente mostra il pollice in su e con l’altra mano accarezza in volto di Maradona. A far trapelare la notizia ci ha pensato un sito brasiliano della rete Globo. In poco tempo la foto scattata dal dipendente è diventata virale in Argentina sul web, sui social e su alcune chat Whatsapp.

LEGGI ANCHE >>> Dall’Argentina: E’ morto Diego Armando Maradona

Dipendente si scatta una foto accanto alla salma di Diego Armando Maradona, l’agenzia lo licenzia

dipendente licenziato
dipendente licenziato (Foto dal web)

Piuttosto infastidito Matias Morla, l’avvocato di Diego Armando Maradonaha commentato l’accaduto definendo il dipendente dell’impresa di pompe funebri una canaglia. Il legale dell’ex campione ha fatto sapere che l’uomo pagherà per il gesto compiuto. Ha poi aggiunto che è un codardo e che vuole incontrarlo personalmente.

Intanto, l’agenzia di pompe funebri ha rivolto le proprio scuse alla famiglia di Maradona per l’accaduto. Al sito Todo Noticias ha fatto sapere di aver subito licenziato il dipendente dopo aver scoperto cosa aveva fatto.

LEGGI ANCHE >>> Morto Maradona, scontri tra polizia e tifosi: feretro spostato – VIDEO