Trump “bandito a vita”: non potrà mai più farne parte

Dopo averlo inizialmente sospeso temporaneamente, Twitter ha deciso di sospendere in modo permanente l’account di Donald Trump, la società spiega il motivo

Trump
Trump (Getty images)

Donald Trump era stato bannano in modo temporaneo da Twitter e Instagram, sul suo account Facebook è stato invece bannato fino alla fine del suo mandato.

In un primo momento Twitter si era limitato a rimuovere alcuni tweet del presidente americano. Fra i contenuti rimossi anche il video in cui chiedeva ai manifestanti dell’assalto al Congresso di tornare a casa. Nel video ribadiva infatti che le elezioni sono state falsate.

LEGGI ANCHE >>> Trump rimosso da Facebook: Mark Zuckerberg spiega la decisione

La società di Twitter aveva poi sospeso per 12 ore l’account di Trump, spiegando che la sospensione sarebbe diventata permanente se avesse violato ancora le politiche del social. Dopo vari avvertimenti l’account Twitter del presidente americano è stato sospeso a vita. Tramite una nota il noto social network ha spiegato di averlo in modo permanente per evitare il rischio di un ulteriore incitamento alla violenza.

Twitter sospende permanentemente l’account di Trump

Twitter sospende Trump
Twitter sospende Trump (Getty images)

Non tutti hanno preso bene la decisione di Twitter di sospendere a vita l’account di Donald TrumpIl consigliere della campagna del presidente americano Jason Miller in un tweet ha scritto che è disgustoso. Pensa che Big Tech abbia intenzione di eliminare tutti i 75 milioni di sostenitori di Trump. Riferendosi poi alla decisione di Twitter ha così commentato: “Vi sbagliate se pensate che dopo non prendano voi di mira”.

LEGGI ANCHE >>> Cos’è l’impeachment del presidente USA: Trump rischia grosso

Dopo che Twitter ha sospeso in modo permanente l’account di Trump, a Wall Street il noto social network è in calo. I suoi titolo hanno perso il 2,78% nelle contrattazioni after-hours.