Billie Eilish, arriva il documentario: il trailer è bellissimo – VIDEO

Cresce l’attesa per il documentario, che sarà disponibile a breve, sulla vita della cantante Billie Eilish. Il trailer ha già fatto il pieno di clic e visualizzazioni.

Billie Eilish trailer del documentario
La popstar Billie Eilish (fonte: Getty Images)

Sarà disponibile dal prossimo 26 febbraio sulla piattaforma streaming AppleTv+ il documentario di Billie Eilish dall’enigmatico titoloThe world’s a little blurry“. In queste ore è stato rilasciato il secondo trailer che ha mandato in visibilio i fan. La popstar ha girato questo film per documentare gli ultimi due anni della sua carriera in cui ha avuto il definitivo lancio verso una carriera strepitosa.

Nel film si vedranno scene di vita pubblica e privata della cantante, i dietro le quinte dei concerti e anche i momenti in cui nascono le sue canzoni. Diretto dal regista R.J. Cutler, il documentario segue tutta la vita dell’album When we all fall asleep, where do we go? dal concepimento fino al suo lancio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Billie Eilish, retroscena sul passato: In quel periodo non stavo bene

Billie Eilish racconterà la sua vita in un documentario

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BILLIE EILISH (@billieeilish)

La popstar compirà 20 anni il prossimo dicembre ma ha già alle spalle una carriera che merita di essere raccontata in un documentario. Il suo album di esordio, e attualmente l’unico, ha venduto milioni di copie tanto da essersi guadagnata 5 Grammy Awards.

Dai trailer rilasciati fino a ora emerge il lato più intimo dell’artista, molto legata alla sua famiglia tanto che nel documentario un ruolo da protagonisti lo avranno i suoi genitori e il fratello Finneas, inseparabile compagno di avventure e produttore del suo disco.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Billie Eilish gioca con la lingua e posa da modella: che bella! VIDEO

Adolescente catapultata nel mondo dei grandi, Billie rivela che il suo album è nato nel lettone dei suoi genitori, dove si rifugia spesso quando si sente turbata da qualcosa. Oggi ormai fa parte dell’Olimpo delle popstar e ci è arrivata grazie al suo talento ma anche alla mania di perfezionare la sua voca fino all’ultima sfumatura.

La carriera di Billie Eilish, lanciata dal singolo Ocean Eyes

Nonostante l’aspetto da dura, per il quale è stata anche spesso vittima di body shaming, la Eilish ha una voce dalle sfumature dolcissime. Il primo successo a livello globale arriva nel 2016 con il brano Ocean Eyes, diventato in poco tempo virale su Spotify. La consacrazione definitiva arriva nel 2019 con l’album When we all fall asleep, where do we go?, con il quale è stata in cima alle classifiche di Usa e Regno Unito. Nel 2020 Forbes è stata la persona più giovane inserita da Forbes nella lista delle 100 celebrities più pagate al mondo.