Bryan Cranston, nuova serie dopo Breaking Bad: quando e dove vedere “Your Honor”

Dopo lo straordinario successo di “Breaking Bad”, Bryan Cranston torna alla ribalta con una serie nuova di zecca: “Your Honor”. Ecco quando e dove vederla. 

Bryan Cranston sorride
Bryan Cranston (Getty images)

Bryan Cranston, l’indimenticabile protagonista di “Breaking Bad”, si riprende la scena con una nuova serie intitolata “Your Honor”. L’attore, in “Breaking Bad” interpretava un laureato in chimica, in “Your Honor”, invece, personificherà un laureato in legge. Sarà, infatti, un giudice di New Orleans: il “vostro onore” del titolo si riferisce, quindi, proprio al suo personaggio.

Un talento innato quello di Cranston, che gli ha permesso di dare vita ad un personaggio, quello di Walter White in Breaking Bad, che ha accompagnato i telespettatori per 5 anni (dal 2008 al 2013) senza mai annoiarli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Serie tv The Last of Us: confermati due super attori, UFFICIALE

L’appuntamento con “Your Honor”

Bryan Cranston sorride
Bryan Cranston (Getty images)

“Your Honor” rappresenta un nuovo stimolante banco di prova per le capacità attoriali di Bryan Cranston. Qui sarà il giudice Michael Desiato, un vedovo impegnato a crescere da solo il figlio adolescente Adam. Un giorno la vita di Desiato cambia per sempre: il figlio Adam, in preda ad una crisi d’asma mentre era alla guida, uccide un motociclista. A questo punto, varie dinamiche porteranno il giudice a mettere alla prova le sue integrità morali di uomo di legge.

A fare compagnia a Bryan Cranston c’è un cast di tutto rispetto: Hunter Doohan, nei panni del figlio Adam, Michael Stuhlbarg e Hope Davis, che interpreteranno i mafiosi Jimmy e Gina Baxter, Sofia Black-D’Elia che sarà l’insegnante di fotografia di Adam e Lilli Kay in veste della detective Costello.

La serie è composta da 10 episodi e andrà in onda su Sky Atlantic da mercoledì 24 febbraio in prima serata. Le puntate sono disponibili anche on demand sulla piattaforma NowTV.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> “Speravo de morì prima”, quando e dove guardare la serie tv su Totti – VIDEO