Padre e figlio accoltellati a Napoli durante una rapina
Padre e figlio accoltellati a Napoli durante una rapina

Padre e figlio accoltellati a Napoli durante una rapina

Padre e figlio sono stati accoltellati a Napoli ieri sera durante una rapina. È accaduto al corso Meridionale, nei pressi della stazione centrale

Serata di terrore ieri sera un padre e figlio a Napoli. I due erano a bordo della propria auto al corso Meridionale, vicino alla stazione centrale di piazza Garibaldi, quando sono stati avvicinati da due due scooter con quattro persone a bordo. I malviventi hanno preteso la consegna di un tablet, minacciando i due con i coltelli. Probabilmente i congiunti hanno reagito e purtroppo lo hanno fatto anche i malviventi e a loro modo.

Il padre, un cinquantunenne, è stato colpito con tre colpi all’addome. Il figlio, invece, di anni diciotto, è stato raggiunto dal feldente ben quattro volte alla gamba e al polpaccio sinistro.

Lanciato l’allarme, i quattro autori della rapina sono fuggiti mentre padre e figlio sono stati trasportati subito all’ospedale San Giovanni Bosco. Dopo i primi soccorsi stati dimessi con una prognosi di dieci giorni.

Sull’accaduto indagano i carabinieri del quartiere Stella.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incidente stradale a Gorgonzola, due ragazzi morti

Padre e figlio accoltellati, ancora violenza a Napoli

Dramma nel padovano
Ambulanza al lavoro (Getty Images)

 

Dunque ancora un altro episodio di violenza a Napoli con l’accoltellamento di ieri sera di un padre e un figlio per un tablet al corso Meridionale.

Nei giorni scorsi in provincia, a Casoria, un ragazzo incensurato di diciotto anni, Antimo Giarnieri, è stato ucciso con colpi d’arma da fuoco.

Torna dunque la violenza in città e nelle zone limitrofe con i carabinieri impegnati in prima linea.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incidente mortale a San Vito Chietino: scontro fatale tra due auto