Caso Viviana Parisi, sequestrato il traliccio dove è stata ritrovata

Caso di Viviana Parisi, la donna scomparsa dopo un incidente e trovata morta sei giorni dopo vicino a un traliccio: la magistratura lo sequestra

Quello di Viviana Parisi diventa sempre più un caso di cronaca che si infittisce ogni giorno  di misteri. La donna era scomparsa insieme al figlio dopo un incidente stradale la settimana scorsa. Già questo aveva resto tutto misterioso. Poi ieri il ritrovamento del corpo della deejay quarantatreenne vicino a un traliccio nei boschi di Caronia, ma di suo figlio Giole, di quattro anni, nessuna traccia.

Mentre sono sempre in corso le ricerche del bambino, la magistratura ha disposto il sequestro del traliccio della corrente elettrica perché c’è un’ipotesi investigativa che man mano sta prendendo sempre più forma. Non si tratterebbe di omicidio ma di suicidio e Viviana si sarebbe gettata dal traliccio per togliersi la vita, anche se non è esclusa del tutto la prima ipotesi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Viviana Parisi trovata morta: è la donna scomparsa a Messina

Viviana Parisi, ancora nessuna traccia del figlio Gioele

Viviana Parisi
Viviana Parisi con il figlio Gioele (Twitter)

Il corpo senza vita di Viviana Parisi è stato trovato proprio ai piedi del traliccio. È stato effettuato l’esame del Dna per accertarsi che si tratti proprio di lei, ma il marito ha riconosciuto subito la moglie dai vestiti e dall’anello nuziale.

Proprio quel traliccio ora è importante per il proseguo delle indagini e per far luce sulle ultime ore di vita della donna. Il sequestro disposto dalla Procura di Patti rientrata nell’ipotesi che vuole la donna che si sia suicidata lanciandosi dal traliccio, ma al vaglio di forze dell’ordine e della magistratura ci sono anche altre ipotesi come l’omicidio.
Sul corpo è stata disposta l’autopsia.
Intanto proseguono le ricerca del figlio di cui non ci sono tracce.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> È Morta Franca Valeri, addio alla grande attrice