Sanremo 2021 può essere cancellato: annuncio di Amadeus

Sanremo 2021, la 71esima edizione del Festival è in programma a marzo, ma per il conduttore e direttore artistico non esistono piani B

Sanremo 2021, anche la prossima edizione del Festival della canzone italiana, la 71esima, sarà guidata da Amadeus che vestirà ancora i panni del conduttore e direttore artistico. Sarà la prima dopo la pandemia e proprio nella speranza che nei prossimi mesi i numeri dei contagi e la situazione generale sia migliore, si è deciso di svolgere la manifestazione a marzo e non a febbraio come avviene di solito.

Ma per Amadeus non esistono piani B, anche in emergenza sanitaria: o sarà un Festival normale e non si farà. A Dogliani, in provincia di Cuneo, il conduttore l’ha dichiarato al Festival della Tv e dei nuovi media e dal palco della manifestazione ha detto che non immagina un’edizione senza pubblico né orchestra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serata cinema: 4 film o serie TV da vedere stasera

Sanremo 2021, da domani si valutano le canzoni

Proprio per garantire un maggiore distanziamento sociale nei mesi scorsi si era anche pensato che il Festival non si tenga nell’Ariston, storico teatro sanremese che fin dalla prima edizione, da prima che nascesse la tv, si svolge il concorso canoro.

Quello di Amadeus è più un augurio che una minaccia di non far svolgere il Festival. Il conduttore siciliano infatti ha anche detto che vuole pensare positivo e sperare che questo sia il primo grande evento post Covid.

Durante la conversazione avuta con il giornalista Aldo Cazzullo, Amadeus ha dichiarato che alcune proposte sono già arrivate ma che gli incontri con le case discografiche per scegliere quali canzoni parteciperanno alla nuova edizione del Festival cominceranno domani.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terremoto in Cile, fortissima scossa nella notte: i dettagli