MotoGp, notizie allarmanti su Fausto Gresini: le condizioni

Le condizioni di Fausto Gresini continuano a tenere in ansia tutto il mondo dello sport e i suoi fan. Gli ultimi aggiornamenti purtroppo non sono per nulla positivi: ecco l’ultimo bollettino

MotoGp, Fausto Gresini
Fausto Gresini (Getty Images)

Non arrivano buone notizie per quanto riguarda le condizioni di Fausto Gresini. Il noto volto della MotoGp ha contratto il Covid-19 nelle scorse settimane e da lì è iniziata la sua personale battaglia contro il virus. Dopo qualche barlume di speranza arrivato negli scorsi giorni, l’ultimo bollettino medico riportato dal Gresini Team, il quadro sembra in peggioramento e le sue condizioni piuttosto gravi.

LEGGI ANCHE >>> MotoGP, preoccupano le condizioni di Gresini: brutte notizie

Il dottor Nicola Cilloni ha aggiornato sullo stato di salute di Gresini: “Purtroppo, sono sopraggiunte delle complicanze che rendono il quadro clinico critico. E’ ancora ricoverato nel reparto di terapia intensiva per il perdurare di una grave insufficienza respiratoria. I sanitari continuano a curarlo con la massima intensità possibile nella speranza di una ripresa delle funzioni d’organo gravemente compromesse. È sempre sostenuto da un respiratore meccanico e in coma farmacologico”.

LEGGI ANCHE >>> Licenziata per aver rifiutato il vaccino Covid: un particolare fa discutere

MotoGp in grande ansia per le condizioni di Fausto Gresini: la ricostruzione

Da alcune settimane, è giunta notizia del contagio di Gresini. Il noto volto dei motori ha iniziato, dunque, la sua battaglia contro il virus tra la preoccupazione dei familiari e di tutti i suoi fan. Purtroppo ben presto le sue condizioni sono peggiorate e hanno richiesto il ricovero in terapia intensiva all’Ospedale Maggiore di Bologna. Esattamente una settimana fa suo figlio Lorenzo ci ha aggiornato sul quadro clinico del padre, lasciando trasparire un velo di speranza. Ora il nuovo drammatico bollettino che preoccupa non poco tutti gli appassionati di sport e i suoi fan. Di seguito il tweet.