12 anni schiavo e le pellicole più attese in uscita il 20 Febbraio

Weekend di uscite importanti questo che inizia il 20 Febbraio, con in testa 12 anni schiavo, pellicola di Steve McQueen con Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender, e Paul Giamatti. Molto acclamato in patria, con record di incassi e ben nove nomination agli Oscar. Breve ma apprezzata parte di Brad Pitt e trama originale, basata su un musicista di colore libero negli Stati Uniti del 1841, che si ritrova a sua insaputa venduto come schiavo in una piantagione; il film ripercorre i 12 anni in cui strenuamente tenta di rimanere in vita e di uscire dalla condizione in cui si è ritrovato.

Grande attesa per i più piccoli per The Lego Movie, pellicola animata in 3D diretta da Phil Lord e Christopher Miller che vede come protagonisti i supereroi delle costruzioni doppiati da un cast stellare, composto da Will Ferrell ,Liam Neeson, Morgan Freeman, Jonah Hill e e Cobie Smulders. Successo sicuro per una trama che piacerà anche ai più grandi.

Ambientato nell’antica cittadina romana, Pompei, film diretto da Paul W.S. Anderson che racconta le gesta di Milo, un giovane schiavo che cerca di salvare il suo amore dalla distruzione imminente della città. Alla sua prima prova da protagonista Kit Harington, star de Il trono di spade. Pellicola di guerra, invece, Lone Survivor di Peter Berg; ambientata nell’Afghanistan del 2005, si basa sul desiderio di vendetta del marine Mark Wahlberg, impegnato a ricercare un pericoloso terrorista responsabile della morte di molti soldati americani.

Carino e raffinato Saving Mr. Banks di John Lee Hancock, con Tom Hanks e Emma Thompson; trama divertente basata su una cocciuta scrittrice che si rifiuta di vendere i diritti del suo romanzo a Walt Disney, costretto a rincorrerla e supplicarla, ma con poco successo.

Pellicola italiana dal basso budget, Una domenica notte di Giuseppe Marco Albano; film con attori semi- sconosciuti girato in Basilicata, si basa sulla storia di un regista che cerca disperatamente i fondi per poter girare la propria pellicola horror. Tra le pellicole nostrane si segnala anche Amori Elementari di Sergio Basso, con Cristiana Capotondi; tra sentimenti e piccole riflessioni un gruppo di amici cresce in un piccolo paesino delle Dolomiti.

Infine si segnalano due interessanti documentari . Il primo, dedicato alla cosiddetta Primavera Araba è The Square – Inside the Revolution, film diretto da Jehane Noujaim e dedicato alle giornate di rivolta nelle piazze egiziane per cacciare Mubarak. L’altro è Solving di Giovanni Mazzitelli; riflessione sulla crisi economica raccontata attraverso gli occhi di un imprenditore napoletano.

Periodo ricco di nuove uscite insomma; non resta che vedere quale e quanto successo riusciranno a raccogliere ai botteghini già a partire dal primo week end.

Ricerca personalizzata