WSBK 2012, terminati i test BMW a Valencia, Melandri ed Haslam soddisfatti

I due piloti BMW del team BMW Motorrad Motorsport, Marco Melandri e Leon Haslam hanno concluso i due giorni di test sul circuito Ricardo Tormo di Valencia, test preparativo in vista dell’inizio di questa stagione 2012.

I settori su cui si è maggiormente lavorato sono stati quei settori in cui BMW apporterà novità per la stagione che prenderà il via l’1 febbraio a Phillip Island, come ad esempio nel reparto motore e nell’elettronica.

I test, grazie anche a condizioni climatiche ideali, con temperature piuttosto alte e senza il fastidioso inconveniente della pioggia, si sono svolti nel pieno rispetto di quelli che erano gli obbiettivi del team, che ha lavorato con grande intensità per tutti e due i giorni.

Entrambi i piloti si sono detti quindi molto soddisfatti del loro lavoro e di quello del team, esprimendo una grande gioia per essere tornati in sella dopo la lunga pausa invernale che li ha tenuti, loro malgrado, lontano da curve e cordoli.

 Marco Melandri:

“E’ sempre bello tornare in sella dopo la sosta invernale. In merito alla nuova elettronica posso dire che sono state prove incoraggianti. Abbiamo verificato che tutto stia funzionando bene, prima della trasferta in Australia, e complessivamente siamo soddisfatti. Dobbiamo ancora migliorare alcune aree, ma è comprensibile: è necessario perfezionare l’ingresso curva dove non ho ancora un buon feeling, ma per la prima gara troveremo una soluzione, anche perché Phillip Island è un circuito impegnativo e bisogna avere piena fiducia nella moto per dare il massimo nei tratti veloci. Nelle prossime due settimane mi aggiornerò con la squadra su tutti gli ultimi sviluppi al fine di presentarci insieme nel miglior modo possibile al primo round.”

Leon Haslam:

“Senza le moto è stato un inverno lunghissimo, ma sono felice di essere finalmente tornato in sella! A Valencia siamo stati fortunati col meteo: faceva, sì, freddo al mattino, ma non abbiamo avuto problemi a provare con regolarità. Questi due giorni di test sono stati molto importanti, c’è stata l’occasione di verificare appieno gli ultimi sviluppi prima dell’inaugurale prova stagionale. Senza dubbio rispetto allo scorso anno abbiamo fatto grandi passi in avanti: il “pacchetto” di base è più competitivo, inoltre ci restano altri 5 giorni di test per migliorarci ancora. Prima di Phillip Island sarò in Germania al seguito della squadra – prossima settimana – e successivamente tornerò a casa per proseguire gli allenamenti e rispettare alcuni impegni promozionali prima dell’inizio della stagione 2012.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here