Milan, Allegri non si fida dell’Arsenal

Il Milan nella sfida di Champions League con l’Arsenal si gioca una buona fetta di stagione. Sulla carta i rossoneri appaiono favoriti, ma la squadra inglese negli ultimi tempi ha recuperato credibilità e certamente sarà un avversario da non sottovalutare.

Il tecnico rossonero Massimiliano Allegri è consapevole della forza dell’avversario. Nei confronti degli inglesi e del loro allenatore Wenger nutre il massimo rispetto. Allegri ha ammesso che sarà un match difficile, tirato, ma il Milan farà tutto il possibile per superare il turno e andare avanti in Champions. La società è stata chiara, una brutta figura come quella della passata stagione, quando i rossoneri vennero eliminati dal Tottenham, non sarà pià tollerata. L’obiettivo è andare avanti il più possibile e raggiungere la semifinale rappresenta qualcosa di concreto da poter realizzare.

Allegri punterà tutto sull’esperienza della squadra e su Ibrahimovic. Il giocatore svedese deve prendere per mano la squadra e fornire una prova convincente. L’attaccante in Champions League non è mai riuscito a fare la differenza così come in campionato. Il suo apporto serve come manna dal cielo, deve dimostrare di essere un fuoriclasse, a quasi 31 anni non può più fallire. Ibrahimovic dovrà dare tutto quello che ha in corpo, vista la sua assenza nelle prossime due giornate di campionato e cercare di tenere a bada la sua furia agonistica, così da evitare inutili sanzioni che danneggerebbero sia lui che la squadra. Vedremo se saprà essere all’altezza.

Il Milan ha bisogno di una prestazione importante in Europa, deve rispondere presente e fare la voce grossa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *