Lazio, chi al posto di Reja?

Edy Reja siederà regolarmente sulla sua panchina nel match contro l’Atletico Madrid, poi da domani sarà l’ex allenatore della Lazio.

Il tecnico biancoceleste ha rassegnato le dimissioni che a quanto pare sono state in un primo momento rifiutate dal presidente Lotito. La situazione però è compromessa e qualunque sia l’esito della partita di stasera, Reja ha deciso di non proseguire la sua avventura. Sono troppi i contrasti con la società e la dirigenza romana: dopo tre stagioni il suo ciclo alla Lazio è terminato, nonostante la squadra sia in corsa per un posto in Champions League.

Lotito sta cercando il sostituto di Edy Reja, i nomi dei possibili papabili sono tanti. Al patron biancoceleste piacciono in particolare due tecnici: Mauro Tassotti e Roberto Di Matteo. L’ex nazionale azzurro è il secondo di Massimiliano Allegri al Milan, vanta una carriera importante da calciatore, ma come tecnico non ha ancora ricoperto un ruolo da protagonista e quindi probabilmente gli manca la necessaria esperienza. Di Matteo è l’attuale vice-allenatore del Chelsea, è un’ex bandiera della Lazio ed ha allenato in Inghilterra, però non ha esperienza come tecnico nel campionato italiano. Affidarsi a uno di loro sarebbe un salto nel vuoto.

Il nome su cui puntare è Gigi De Canio, ex allenatore del Lecce, con varie esperienze importanti, come Udine e QPR. Si tratta di un tecnico preparato, con tanta voglia di fare e motivazioni da vendere. De Canio è l’uomo giusto per la Lazio, certo agli occhi dei tifosi biancocelesti non si tratta di un tecnico di grido, ma può far bene.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here