La MGM ha scelto il suo nuovo Robocop: è lo svedese Joel Kinnaman

Prima si fecero i nomi di Tom Cruise, Keanu Reeves e Johnny Depp. Attori di prima grandezza per un personaggio cult nel suo genere. Poi si vociferava Michael Fassbender, sempre più in auge nell’universo cinematografico. Infine, puntando verso una ventata d’aria fresca, il nome nuovo sembrava essere quello di Chris Pine.

E invece per il remake di “Robocop” che sarà diretto dal brasiliano José Padilha, l’attore protagonista potrebbe sorprendere molti fan e cinefili. La MGM sembra infatti aver messo nero su bianco un offerta all’attore Joel Kinnaman, protagonista maschile della serie televisiva targata FOX intitolata “The Killing“.

Kinnaman nasce come Charles Joel Nordström, ed è un attore svedese che negli ultimi tempi si è dato molto da fare ad Hollywood, partecipando alle riprese di “L’ora nera“, “Millennium – Uomini che Odiano le Donne” e “Safe House – Nessuno è al sicuro“.

Ovviamente, nel caso in cui dovesse accettare, Kinnaman interpreterà Murphy, un poliziotto di Detroit creduto morto in servizio e riportato alla vita grazie ad un corpo robotico, diventando un vigilante cyborg al servizio della legge.

Il regista Padilha è al suo primo film americano, dopo aver diretto gli interessati “Tropa De Elite” e il suo sequel “Tropa de Elite 2“. Attualmente è al lavoro su “Words With Gods“, progetto internazionale, diretto a più mani, che vede la partecipazione tra gli altri di Emir Kusturica, Guillermo Arriaga e Mira Nair.

La MGM spera di riuscire a far rispettare al remake una data di uscita nelle sale da inserire nell’estate del 2013, e di iniziare quindi le riprese del film entro la fine dell’anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here